Nicola Terranova(GD): “Vassallo rimedi al grave errore commesso”

Pubblicato: domenica, 6 gennaio 2013
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

TRAPANI. Come era normale che accadesse in un paese civile la proposta del consigliere trapanese Vassallo ha suscitato indignazione e commenti nella cittadinanza. Il consigliere, infatti, ha proposto un bus separato per gli uomini di colore onde evitare che questi viaggino insieme ai bianchi, i quali si sarebbero più volte lamentati.

Lamentele o no sembra di aver fatto un salto indietro di una cinquantina d'anni e le battaglie contro l'odio razziale combattutte negli Usa sembrano necessarie anche dalle nostre parti se questo è ciò che pubblicamente afferma un consigliere comunale.

Fermo restando che non è il colore della pelle a fare un cittadino trapanese, italiano o quant'altro sembra che Vassallo sia riuscito ad attirare su di se molte attenzioni. Ma come sostiene Nicola Terranova, dei Giovani Democratici di Trapani: "Se era questo il modo per far parlare di se, il consigliere Vassallo, è riuscito perfettamente nel suo intento. La notizia è arrivata ai media nazionali portando nuovamente e negativamente la nostra città alla ribalta.Da cittadino trapanese ed a nome dei Giovani Democratici della provincia di Trapani chiedo al consigliere Vassallo di rimediare al grave errore commesso che, per altro, ha contribuito a dipingere la città di Trapani come un centro razzista e non come una città davvero da sempre pronta  ad accogliere i cittadini del mondo".

Letto 268 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. Il Cittadino Attivo ha detto:

    NEMO EXISTIMANDUS EST DIXISSE QUOD NON MENTE AGITAVERIT!!!

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>