Presa banda scippatori a Trapani e Erice

Pubblicato: venerdì, 28 dicembre 2012
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

TRAPANI - I Carabinieri di Trapani hanno arrestato tre giovani Marsalaesi che negli ultimi mesi erano diventati il terrore delle donne sole e delle pensionate nel Comune di Trapani e Erice.

I tre arrestati, C.V.P. venticinquenne, C.P., ventiseienne ed A.M. di soli ventidue anni, tutti marsalesi legati tra di loro da vincoli di parentela, sono stati tratti in arresto dai militari dell’Arma in esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dall’Autorità Giudiziaria trapanese che, condividendo l’enorme mole di dati acquisiti e forniti dagli operatori di polizia giudiziaria, viste le risultanze, ha deciso che solo con la detenzione in carcere si potessero fermare le malefatte dei tre giovani.

Girocolli in oro, collane di oro giallo, catenine, cellulari, nulla sfuggiva alle mire dei tre, i quali spesso non si facevano scrupolo nell’immobilizzare le vittime sotto casa o di aggredirle nelle vie del Centro cittadino, usando la forza: talora per le modalità con le quali le azioni criminose venivano poste in essere (la presenza di più persone, la forza intimidatrice, l’immobilizzazione delle vittime) il reato è stato rubricato quale rapina.

Letto 274 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. Il Cittadino Attivo ha detto:

    SCUSATE, A MOLTI SORGE UN DUBBIO:
    MA NON FACCIAMO CHE L’IMPROVVISO INNALZAMENTO DEL TASSO DI FURTI E/O RAPINE SIA CAGIONATO DALL’AUMENTO DI LU PITITTU TRA LE POVERI GENTI???
    NON FACCIAMO CHE LE TROPPE TASSE AVREBBERO “STROZZATO” SINO ALL’ANNOENTAMENTO IL CETO MEDIO???
    SE COSÌ FOSSE, IL PROBLEMA SAREBBE, EVIDENTEMENTE, DA RISOLVERE PER PRIMA COSA IN AMBITO SOCIO/ECONOMICO E POI ANCHE IN AMBITO PENALE….
    IN OGNI CASO, AUGURI DI BUON ANNO 2013!!!

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>