La Uil Flp protesta per la mancata apertura dell’area emergenza-urgenza

Pubblicato: sabato, 1 dicembre 2012
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

MAZARA DEL VALLO. Questa mattina a partire dalle 10.00 i rappresentanti della Uil Fpl di Trapani partecipano a un sit-in di protesta davanti ai locali di via Livorno,  a causa della mancata apertura al pubblico dei suddetti, assegnati dall'Azienda sanitaria provinciale, ormai da settimane, ad ospitare l'area d'emergenza-urgenza dell'ospedale Abele Ajello.

“La Uil Fpl – afferma il segretario provinciale di categoria Giorgio Macaddino – in seguito alla questione della mancata apertura dell’area di emergenza di via Livorno posta in essere nelle scorse settimane e sfociata anche in una adunanza del consiglio comunale di Mazara del Vallo, vista l’inerzia dell’Asp di Trapani, è pronta a presidiare dopodomani mattina insieme agli operatori della sanità e alla cittadinanza l’area di emergenza-urgenza di via Livorno. Si tratta di un presidio simbolico, fatto nella speranza di poter scuotere la superficialità dei dirigenti dell’Azienda sanitaria trapanese e, quindi, chiarire definitivamente cosa intendono allocare nel sito già menzionato e annunciato da troppo tempo come vero e proprio dipartimento di emergenza e urgenza. Parteciperemo alla manifestazione considerato che siamo venuti a conoscenza che l’Asp con propria determinazione ha di fatto disposto lo smantellamento dell’ultimo presidio di sicurezza della divisione di Cardiologia, oggetto in queste ore di un trasferimento all’ospedale di Castelvetrano. Perfino nella ricerca più scrupolosa di qualsiasi vocabolario della lingua italiana riuscirei a trovare gli aggettivi adatti a definire l’ultimo atto di saccheggio ai danni della comunità mazarese”.

Letto 228 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>