Ridotta la pena per Pietro Pellerito e Diego Melodia

Pubblicato: giovedì, 29 novembre 2012
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO  - La prima sezione della Corte d'Appello ha ridotto la pena a tre anni e sei mesi di reclusione per Pietro Pellerito e a 19 anni e tre mesi, in continuazione, per Diego Melodia.  In primo grado i due imputati erano stati condannati rispettivamente dal Tribunale di Trapani a venti anni, per Diego Melodia, e a sei anni di reclusione per Pellerito. L'accusa per l'ex-consigliere provinciale Pellerito, nasce da un' indagine sull'organizzazione del nuovo clan mafioso di Alcamo.

Il Pellerito, secondo l’accusa, si sarebbe prodigato per falsificare un referto medico di un operaio rimasto ferito all’interno di un cantiere di un’impresa legata a cosa nostra, mentre Melodia deve rispondere di associazione mafiosa. L'avvocato difensore dell'ex- consigliere, Baldassare Lauria, dichiara che farà ricorso in Cassazione.

Letto 817 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. zz ha detto:

    giustizia fatta!!!!!!

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>