Non accettati alcuni tesseramenti in ABC

Pubblicato: mercoledì, 28 novembre 2012
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO - Attraverso una lettera, inviata nei giorni scorsi da parte del movimento ABC, è stato comunicato ad Anna Catalucci, Giovanni Lipari, Giuseppe Bongiovanni e Rosalba Soresi che, secondo lo Statuto dell'Associazione, la loro richiesta di tesseramento non è stata accolta. Tre di loro sono stati candidati all'interno della lista  ABC durante le scorse elezioni amministrative, mentre la Catalucci era stata scelta come Assessore dallo stesso Niclo Solina.

La lettera, inoltre, invitava i destinatari a presentarsi alla riunione del direttivo, programmata per lo scorso 15 Novembre, al fine della restituzione della quota associativa già versata.

Durante l'ultima assemblea, tenutasi il 18 Novembre al Caffè Nannini, i non-tesserati hanno chiesto al candidato Sindaco di ABC, Niclo Solina, e ai consiglieri comunali eletti da ABC di dissociarsi da questo modo di operare.

Il neo-movimento politico alcamese, Alcamo Bene Comune, lo ricordiamo, è stato tra i protagonisti delle scorse elezioni amministrative, perdendo per una manciata di voti l'elezione del Sindaco.

Letto 768 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. Roberto ha detto:

    Oramai ABC ha perso la spinta propulsiva. Il non aversi saputo collocare alle elezioni regionali lo ha definitivamente messo fuori DAI NUOVI SCENARI POLITICI.

    Il movimento 5 stelle doveva essere il suo naturale sbocco, perchè questo movimento non fà antipolitica anzi fà politica eccome!!!! Ma hanno preso strade innaturali e contrarie alla spinta di cambiamento radicale che proveniva dalla base.

    Peraltro la Catalanucci doveva essere estromessa nel momento stesso che si candidava con Strurzo (persona perbene e di buone idee ma priva di carisma e capacità comunicative), contravvenendo alle direttive del movimento.

    Cercano di effettuare epurazioni imitando Grillo per avere i riflettori addosso, ma ancora niente proteste contro MAFIA CORRUZIONE ABUSIVISMO, gettoni di presenza al Comune.

    • Bongy ha detto:

      Ma chi se ne frega se 4 disadattati non sono stati accettati?!? Io non li vorrei neanche per compagnia di processione. Hanno fatto bene a non accettarli

  2. Cittadinissimo ha detto:

    Qui ci vuole un edizione speciale di Radio Chiazza

  3. Girolamo ha detto:

    Bene hanno fatto a non accettarli, ABC non aveva bisogno di persone che sdirrubbavano e gettavano fango sullo stesso gruppo dalla mattina alla sera e di questi personaggi che dicevano di amare ABC ma poi erano solo pronti a fare polemiche e a lamentarsi e mettere sciarra

    • Girolamo ha detto:

      Se quattro persone sono contrarie e si comportano in maniera contraria a tutti gli altri centinaia, perché non se ne andavano loro stessi prima di farsi non ammettere? Quando due non si firano a starsene ziti, perché si devono maritare? Era troppo mesi che alcuni facevano cose contrarie, e ora vogliono pure conto e sodisfazione? Cioè… dieci, venti contro tutti che ora vogliono ragione? Perché non ci pensavano prima di comportarsi contrariamente agli altri?

      • Gianluca ha detto:

        Volevo ricordare a tutti gli intervenuti che hanno postato il loro pensiero, che il problema non sta nel legittimo operato del consiglio direttivo, ma nel fatto che il consiglio, purtroppo , ha usato un’articolo dello statuto che è inappropriato in merito all’espulsione, in quanto i soggetti in questione oltre ad un esborso della quota associativa ed ad aver firmato lo statuto in qualità di soci fondatori , hanno preso parte alla vita decisionale del movimento (votazioni, candidature, ed altro..) inoltre, in particolare per un soggetto, e mi riferisco alla Catalucci, ma non solo… , hanno contribuito con esborsi onerosi (e non parlo di 100-200€)…. che sono stati messi a bilancio dallo stesso movimento per pagare la Campagna elettorale… ed adesso mi inappropriata tale decisione,.. quella di respingere il tesseramento restituendo i 30 € di quota.. Non credo proprio che questa sia stata una decisione saggia per la vita del movimento….

  4. Claudio ha detto:

    Ogni movimento ha uno statuto..e lo statuto va rispettato! Io penso che questa sia la chiara dimostrazione che ABC pensa solo al bene comune..ed è pronta a dire no anche ai capricci di chi fa parte di ABC stessa! Il cambio di casacca è specificatamente vietato nello statuto che tutti i firmatari (compreso i 4 non ammessi) conoscono bene!

  5. il cittadino che si è rotto ha detto:

    ABC, chi era costui?

  6. leonardo ha detto:

    ABC è stata una bella parentesi, ma ormai è finita. Può restare come un’associazione ma nulla più. Le elezioni regionali erano troppo importanti per restare nell’ambiguità e nell’ignavia.

    Bisognava metterci la faccia !!!!

    Grillo ha colmato il vuoto e onore alla Palmeri che ci ha messo la faccia!!!!!

  7. Giacomo ha detto:

    Può essere ancora utile come movimento civico di controllo ma l’ambiguità resta.
    La cosa che più non mi ha convinto è l’atteggiamento verso la MAFIA.
    Un movimento di protesta che resta passivo verso la mafia in Sicilia lo ritengo poco credibile.

    • Girolamo ha detto:

      Passivo? Ahahahahahaha…
      Un movimento che dice chiaramente e forte che le cose vanno fatte nel rispetto della legalità, già automaticamente si comporta come antimafia. C’è bisogno di aggiungere altro? Ora va a finire che uno che chiede il rispetto delle leggi se non dice che è antimafia è ambiguo!

  8. Federico ha detto:

    Anch’io penso che le elezioni regionali erano fondamentali per la maturazione del movimento, che invece ha finito per avvinghiarsi su se stesso ed implodere.
    L’appoggio dato poi a Strurzo lo ritenuto innaturale.
    Ancora più assurda la proposta del reddito minimo garantito!
    La Palmeri ha capito prima di tutti l’andazzo e se proposta a Beppe Grillo, si è messa in gioco vincendo la sfida.
    Forse Grillo è il movimento più vicino ad ABC, solo un’alleanza con loro li può rilanciare. Ma dubito che questo possa essere fatto dall’avv. penalista Dara o da Solina.

  9. sonia leto ha detto:

    Mi spiegate perché siete tutti qui a commentare questo articolo e nessuno a nulla da dire su argomenti che interessano Alcamo ? Vogliamo discutere delle sedute consiliari interrotte per mancanza di numero legale e quindi rimandate a spese dei contribuenti? un verde pubblico che non esiste e quando esiste è abbandonato a se stesso?un natale in cui l ‘ amministrazione comunale fa un bando perché non ci si puo’ permettere di affittare un paio di luminare ed organizzare qualcosa per i bambini di questa città che sono considerati cittadini invisibili (..non votano e non interessano); vogliamo parlare di precari che tra un po’ rimarranno senza lavoro; di una città che fa acqua da tutte le parti nel vero senso della parola?
    No dobbiamo parlare e pure con livore di argomenti che non portano nulla …
    Escluso per la signora Soresi che credo sia interessata in prima persona all’ argomento non capisco il livore che spinge il resto di voi a commentare…su un movimento che fino a prova contraria 1 su 2 di voi ha votato.
    ABC è morta? E la vostra citta’ boccheggia….non ve ne siete accorti?
    Non ci sono motivazioni in merito alla causa di accettazione/espulsione della signora Soresi e alcuni di voi le vorrebbero conoscere?
    Ma vi siete mai posti il problema di chiedere ai vostri amministratori spiegazioni su che fine fanno ogni anno i soldi delle tasse che paghiamo e sulle loro scelte in merito all’ amministrazione di questa città?
    Ma invece di discutete inutilmente e se avete tutto questo tempo ,impegnatevi per questa citta’!!

  10. Federico ha detto:

    abusivismo lotta al racket delle estorsioni corruzione !!

    no i precari che sono figli del clientelismo più assoluto.

  11. Roberto ha detto:

    Oramai ABC è stato soppiantato dal movimento 5 stelle nuova politica innovativa e rivoluzionaria.

    Mi va bene ABC per strillare e fare scruscio su qualche delibera, anche se sull’azzeramento del gettone di presenza dei consiglieri comunali socialemente utili ancora nessuna iniziativa.

    Il consigliere non deve prendere un euro, DEVE ESSERE FATTO GRATIS!!!!

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>