I lavoratori della cooperativa Alba senza stipendio da più di un anno

Pubblicato: sabato, 17 novembre 2012
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO - I lavoratori della cooperativa Alba, che prestano il loro servizio presso la comunità alloggio "Oronzo De Giovanni" in via Montana, a seguito dell'unione in un comitato spontaneo, hanno manifestato tutta la loro indignazione nei confronti dei mancati pagamenti che vanno avanti da mesi; si parla addirittura di alcuni mesi del 2011 e di tutto il 2012.

I lavoratori reclamano alle  autorità competenti interventi immediati al fine di affermare il principio del diritto alla retribuzione del lavoro prestato, ed il rispetto della dignità della persona. Per queste ragioni preannunciano l'adozione di iniziative di protesta in mancanza di concrete ed improrogabili soluzioni.

Letto 702 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. Il Cittadino Attivo ha detto:

    INCREDIBILE, MA VERO!!! UN SOLO COMMENTO: ART.2099 C.C. http://www.eryx.it/Art2099CC.htm

  2. sono io ha detto:

    http://asp.urbi.it/urbi/progs/urp/ur1ME001.sto?StwEvent=102&DB_NAME=n201749&IdMePubblica=3231&Archivio=S
    questa è la determina di pagamento N° 1767 DEL 10/10/2012 che si trova come ogni altra determina sul sito del comune di Alcamo.

    • Marco ha detto:

      Al coraggiosissimo Sig. “Sono io” Ti sbagli. C’ è un altro commento da fare.
      La diffamazione, in diritto penale italiano, è il delitto previsto dall’art. 595 del Codice Penale secondo cui:
      « Chiunque, fuori dei casi indicati nell’articolo precedente, comunicando con più persone, offende l’altrui reputazione, è punito con la reclusione fino a un anno o con la multa fino a euro 1032.
      Se l’offesa consiste nell’attribuzione di un fatto determinato, la pena è della reclusione fino a due anni, ovvero della multa fino a euro 2065.
      Se l’offesa è recata col mezzo della stampa o con qualsiasi altro mezzo di pubblicità, ovvero in atto pubblico, la pena è della reclusione da sei mesi a tre anni o della multa non inferiore ad euro 516.
      Se l’offesa è recata a un Corpo politico, amministrativo o giudiziario, o ad una sua rappresentanza, o ad una Autorità costituita in collegio, le pene sono aumentate. »

  3. sono io ha detto:

    desidero capire perchè i moderatori non hanno ancora analizzato e desiso se il mio commento con la determina di pagamento alla Coop. può essere pubblicato o meno.
    VIVA LA CENSURA!

  4. Nino B. ha detto:

    Che i comuni non paghino regolarmente non è una novità…ne parlano tutti i giornali… è appena uscito una legge al riguardo. Ed è normale che le società che erogano servizi pubblici pagati dalla P.A. si trovino in grossa difficoltà!!! Ma Stabile forse tutto questo non lo sa… o fa finta di non sapere…Dovrebbe essere informato visto che PENSA di sapere tutto. Forse dietro al commento interessato di Stabile ci sono altri interessi!?

  5. Marco ha detto:

    Infatti, qui si parla di ritardi COSTANTI e BIBLICI da parte delle P.A. ed solo chi gestisce un’azienda può capire la situazione tragiche delle imprese in Italia! meglio investire all’estero!

  6. MATTEO ha detto:

    Non penso ci siano niente di diffamante, c’è solo una determina comunale di pagamento ad Alba dall’altro lato dei lavoratori che reclamano lo stipendio. penso che la società debba dare delle risposte alla collettività anche perchè usufruisce di soldi pubblici.

  7. fofò ha detto:

    state parlando al vento… la persona alla quale vi state rivolgendo si è volatizzata….. sparita per incanto. prima si butta la pietra, poi ci si nasconde la mano. è così che si fa….

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>