Presi due giovani ladri di Castellammare del Golfo

Pubblicato: lunedì, 12 novembre 2012
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

CASTELLAMMARE DEL GOLFO - Sono stati tratti in arresto dai Carabinieri di Castellammare del Golfo due giovani "topi di appartamento", Paride Pellegrino (19 anni), nato ad Erice e residente a Castellammare del Golfo e Leonardo Messina (20 anni), alcamese, anch'egli residente a Castellammare del Golfo, con l'accusa di furto aggravato in abitazione.

Durante un'azione di pattugliamento del territorio effettuata  nella località "Ciauli", presso la spiaggia Guidaloca, i militari hanno notato due giovani con atteggiamento sospetto che alla vista dell'auto si sono dati immediatamente alla fuga, durata pochi metri grazie al tempestivo intervento dei carabinieri.

La perquisizione ha consentito di trovare all’interno dello zaino una somma di 10.000 euro circa, un coltellino a serra manico e svariati oggetti in oro oltre ad una chiave di un autovettura. A metterli, però, con le spalle al muro è stata una ricevuta di prelievo su libretto postale intestata a due anziani fratelli abitanti nella zona, questo elemento indirizzava subito le indagini dei carabinieri, che reperiti gli anziani signori, unitamente agli stessi constatavano che all’interno della loro abitazione era stato appena perpetrato un furto di un ingente somma di denaro. Inoltre i proprietari hanno riconosciuto gli oggetti in oro asportati nonché la chiave della propria autovettura.

I due ladri sono stati condotti, dopo le formalità di rito, presso la Casa Circondariale “San Giuliano” di Trapani a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. La refurtiva, interamente recuperata, è stata restituita ai legittimi proprietari.

Letto 1143 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>