Ingroia lascia l’Italia per il Guatemala

Pubblicato: martedì, 6 novembre 2012
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Comincia oggi la nuova avventura del magistrato Antonio Ingroia, da anni impegnato attivamente, visto il suo ruolo, a combattere il fenomeno mafioso che colpisce la nostra terra e non solo. Il magistrato ha vissuto un clima che ha fortemente danneggiato anche settori della politica che avevano sostenuto attivamente la sua attività.

Quest'estate è stato votato il collocamento fuori ruolo di Ingroia per andare ricoprire l'incarico di capo dell'Unità di investigazione della Commissione internazionale contro la impunità in Guatemala.  23 voti favorevoli , due gli astenuti, 4 i voti contrari.

Il suo commento sulla vicenda fa pensare ad un voto di astensionismo del voto di mafia : "L'astensionismo della mafia potrebbe creare premesse per nuovi discorsi ed eventualmente nuovi patti''. Si chiude così un' esperienza ventennale. Di certo, dice lo stesso, un arrivederci e non un addio.

Letto 210 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>