Intervista a Pasquale Perricone (Area Democratica): “Pronto a candidarmi”

Pubblicato: sabato, 8 settembre 2012
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO - Intervista all'esponente di Area Democratica, Pasquale Perricone.

1) Dopo il forte consenso ottenuto dal suo movimento alle scorse amministrative è pronto a candidarsi all'Ars?

Assolutamente si.

2) Ha già scelto quale candidato a Presidente della Regione Siciliana sostenere?

La mia candidatura, se verrà accolta, sarà a fianco di Rosario Crocetta nella sua lista di Presidente; una lista costruita seriamente su presupposti chiari e precisi, si darà spazio a realtà politiche non riconducibili ai partiti tradizionali, ma che rappresentino realtà territoriali e movimenti. Tra questi ci saranno i movimento di Zamparini e dell'ex Sindaco di Ragusa Nello Di Pasquale, dell'Api e dei Socialisti.

3) La sua candidatura è condivisa all'interno di Area Democratica?

La decisione è stata presa a seguito di una discussione sulla ricerca di una prospettiva più ampia per il nostro movimento che si è fortemente rafforzato sul territorio alcamese.

4) Perchè a sostegno di Crocetta?

Premesso che ritengo l'esperienza di Lombardo tra le più nefaste, poichè ha avuto la capacità mefistofelica di scompaginare tutto l'assetto politico tradendo gli annunci e i proclami alla masaniello che avevano illuso molti siciliani attorno il suo progetto, ritengo quello di Crocetta un progetto serio di crescita della Sicilia.

5) Dalla sua candidatura quali vantaggi potrebbe trarre la Città di Alcamo?

La città è da tempo assente. Abbiamo sostenunto lealmente il Sindaco Bonventre e crediamo in lui. Questa nostra città ha bisogno di riconquistare delle presenze all'Ars. E' li che si determinano le sorti socio-economiche dell'isola, lì bisogna portare avanti le battaglie per la rinascita della nostra città.

6) Ad esempio l'Ospedale?

In campagna elettorale abbiamo annunciato tutto quello che c'era da fare affinchè Alcamo mantenga il presidio ospedaliero. In questi giorni è arrivata la notizia che è stata presentata all'Asp di Trapani una proposta progettuale da parte di un gruppo imprenditoriale del nord per la realizzazione di un progetto di finanza del nuovo ospedale di Alcamo.

7) A quali elettori si rivolgerà durante la sua campagna elettorale?

A tutti i cittadini. Mi presenterò per quello che sono e il mio bagaglio d'esperienza politica, con la consapevolezza di non essere mai stato incollato alle poltrone e per senso di responsabilità verso la mia città.

8 ) La sua candidatura è vista in contrapposizione a Scala. E' così?

Sono due candidature diverse con due proposte diverse. Io non la vedo come uno scontro, faccio la mia proposta agli elettori. Quella di Scala o le altre che si susseguiranno nei prossimi giorni li considero legittime. Non  vivo quest'esperienza con l'ansia da competizione, saranno i cittadini che giudicheranno. Scala è una proposta del PD, io mi candido nella lista di Crocetta.

9) Quale sarebbe la prima cosa che farà, qualora venisse eletto all'Ars?

La prima cosa che mi viene in mente è quella di attivare tutti i meccanismi e tutte le proposte, concordate con il Sindaco Bonventre, per risolvere il problema dell'approvvigionamento idrico.

Letto 392 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>