La Gea parteciperà al campionato di A1

Pubblicato: mercoledì, 4 luglio 2012
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0
ALCAMO. Scongiurato il rischio di una mancata iscrizione al campionato di A1 per la Gea Basket. A volere i tavoli tecnici è stato il neo sindaco Bonventre che ha chiamato in causa le aziende di Alcamo al fine di sponsorizzare la squadra e permetterle l'iscrizione.
I contributi pervenuti sono stati trentasettemila euro, necessari proprio per l'iscrizione che si chiude alle 12:00 di giorno 5 luglio. Di questa somma seimila sono stati versati dalla Banca "Don Rizzo" e altri ventimila dal Comune, i restanti undicimila sono stati raccolti grazie ai contributi di sportivi locali.
Da adesso, tuttavia, bisognerà trovare altri contributi per programmare al meglio la stagione e Bonventre si appella nuovamente a tutte le ditte, anche nazionali, che volessero sposare il progetto e quindi permettere alla squadra alcamese di affrontare un campionato più sereno.
Letto 482 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. bunga bunga ha detto:

    VERGOGNOSO CON LA CRISI E LA DISOCCUPAZIONE DILAGANTE IL COMUNE LETTERALMENTE SPERPERA 20 MILA EURO PER L’ISCRIZIONE DI UNA SQUADRA DI BASKET!!!!!!!!!

    Questi imprenditori se non hanno nemmeno 20 mila euro per inscrivere una squadra di basket nel campionato, con quali risorse la manterranno!!!!!!!!!

    che vergogna!!!!!!!!!!!!

  2. Roberto ha detto:

    Bunga Bunga ha ragione. È uno schifo assistere a queste vergogne. Che la finiscano di offendere i cittadini onesti e in difficoltà. Comunque era già tutto prevedibile. La moglie del patron era candidata in una lista del centro sinistra. Lo sport va sostenuto certamente ma non in questi modi. VERGOGNA

  3. Giovanni ha detto:

    Vergognatevi voi che scrivete queste cose!
    Perche non vi siete lamentati del calcio lo scorso anno che ha sperperato soldi a destra e a sinistra!
    Nella vostra mentalità chiusa riuscite a capire che una squadra in serie A1 può portare un grosso ritorno economico turistico a questo paese?
    O forse voi preferite buttare soldi per il gioco di fuoco così da guardarlo da casa con la simenza?
    Crescete mentalmente se volete cambiare la vostra città!

    • bunga bunga ha detto:

      il grosso ritorno turistico è bellissimo!!!!!!!!!!
      Giovanni ne il basket ne il calcio hanno mai dato grossi ritorni turistici, sono dati di fatto, l’unico ritorno che danno è la visibilità del proprietario, vedi moratti, zamparini, berlusconi. Quindi con l’ignobile elargizione di 20.000 euro alla Gea si è fatto un favore una liberalità un regalo ad proprietario che penso si chiami Artale.!!! e ai tempi di oggi questo non può essere più ammesso per etica ed onestà.

  4. Piero ha detto:

    Senza parole, solo in Sicilia si chiedono soldi x inscrivere squadre di basket calcio etc ai comuni e a gli enti pubblici. Dico solo che Zamparini ha rifiutato i contributi della provincia perche’ ritiene un’indecenza in una terra come la nostra sprecare i soldi in questo modo. A questo punto spero che la corte de conti o la magistratura intervenga per porre rimedio a questa vergogna!!!!!!!! dico solo una cosa, quest’anno molti bambini non faranno il gesto salesiano xche’ il comune non ha messo loro a disposizione gli autobus!!!!!!!!!!! Vergognatevi !! Anch’io sono con bungalow bunga

  5. Roberto ha detto:

    Lo stesso ragionamento vale per l’Alcamo Calcio. Aprite gli occhi e svegliatevi. A qualcuno raccomando di cambiare Città se il suo intendimento è quello di sostenere le scelte che portano allo sperpero di denaro pubblico.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>