Castelvetrano, due aziende donano cestini per i rifiuti alla città.

Pubblicato: sabato, 16 giugno 2012
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Castelvetrano – L'attivazione dell'Ufficio Relazioni Pubbliche Mobile, inaugurato pochi giorni fa dal sindaco di Castelvetrano, Felice Errante, inizia a dare i suoi frutti. Raccogliendo le osservazioni dei cittadini, che lamentavano la quasi totale assenza di cestini per i rifiuti in varie zone della città, il consiglio comunale il sindaco e l'assessore per la tutela dell'ambiente hanno raccolto la proposta di due aziende locali, la Modulor Energia srl, dell’arch. Gaspare Spallino, e la ditta Leone di Salvatore Leone, i quali doneranno alla città rispettivamente 30 cestini per la raccolta dei rifiuti e l'occorrente per il montaggio degli stessi. Nei prossimi giorni gli operai comunali collocheranno i nuovi cestini nelle borgate di Marinella e Triscina di Selinunte, nei pressi delle ville comunali ed in alcune zone che risultano sfornite.

Ringrazio i due imprenditori che hanno dimostrato una grande disponibilità nei confronti della collettività in un momento in cui le amministrazioni sono in forte difficoltà- afferma il sindaco- spero che anche altri vogliano seguire il loro esempio.”

Nella giornata di ieri, poi, la Giunta Municipale ha approvato una delibera che regolamenterà l’assegnazione a privati della gestione delle aree pubbliche destinate a verde.

L’Amministrazione individuerà le aree pubbliche destinate a verde da affidare in gestione a imprese, privati, associazioni, istituti scolastici, semplici cittadini che ne facciano richiesta che, operando in qualità di sponsor, ne cureranno la manutenzione.

Un modo per restituire la città ai cittadini, e per responsabilizzare tutti nel rispetto della cosa comune.

Letto 450 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>