Evasione scolastica a Trapani

Pubblicato: lunedì, 7 maggio 2012
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

TRAPANI. Il problema dell'evasione scolastica nel trapanese è sempre presente, e probabilmente anche in tanti comuni, il dato viene riferito da un rilevamento fatto a seguito delle denunce delle forze dell'ordine. Essendo un obbligo frequentare la scuola fino ai 16 anni chi lascia i banchi prima è passibile di denuncia,o meglio i genitori di chi diserta la scuola, non essendo punibili i minori stessi. I genitori che non sorvegliano la frequenza o peggio ancora che favoriscono l'evasione scolastica sono puniti dalla legge, in special modo se si tratta di scuola primaria e secondaria di primo grado. E' chiaro che questa fascia d'età presuppone la supervisione dei genitori e mancando sono loro ad essere perseguiti. I carabinieri di Trapani hanno indagato 62 persone denunciandone 27 per aver favorito l'evasione scolastica dei figli minori ed in alcuni casi, quelli denunciati, aver evaso del tutto l'obbligo. Nonostante alcune scuole negli anni scorsi venissero segnalate come ricadenti in aree a rischio e id in quelle si predisponessero progetti ad hoc il problema si ripropone ogni hanno,anche perchè la popolazione scolastica non è statica ma chiaramente cambia di anno in anno. Le misure di controllo e prevenzione non sono mai troppe e specialmente nelle zone più degradate bisogna essere costantemente attenti al numero di assenze degli alunni.

Letto 425 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>