Condanne a fiancheggiatori di Messina Denaro

Pubblicato: giovedì, 3 maggio 2012
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

MARSALA. Due esponenti mafiosi, fiancheggiatori del boss Messina Denaro, sono stati condannati dal Tribunale di Marsala per associazione mafiosa, essendo ritenuti esponenti di spicco della cosca del trapanese. Venti anni è la pena per Leonardo Bonafede, ottantenne di Campobello di Mazara considerato capomafia della zona; sette anni e sei mesi inflitti a Francesco Luppino per associazione mafiosa. La condanna giunge a conclusione di anni di indagini che li portarono in carcere già tre anni fa, proprio in quanto considerati vicini a Messina Denaro ancora latitante.

Letto 614 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>