Fundarò interviene sulla differenziata

Pubblicato: lunedì, 23 aprile 2012
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO. "In occasione della presentazione della candidatura di Niclo Solina, sono stato evocato ma non citato nel corso dell’intervento tenuto dall’aspirante vice sindaco di ABC, Sebastiano Dara", questo l'incipit del lungo sfogo di Massimo Fundarò riguardo la differenziata ad Alcamo, tema trattato durante la presentazione del programma e del candidato a sindaco della lista Abc.

Il progetto che ha portato la differenziata ad Alcamo parte dal 2006, quando furono finanziati i primi 3 milioni di euro per le isole ecologiche e forniti gli strumenti per la raccolta differenziata del Rsu. A questo seguì il finanziamento di ulteriori 6 milioni di euro che giunsero direttamente all'Ato "terra dei fenici", che nel frattempo si era costituito, e che ha provveduto al completamento del progetto della differenziata.

Il comune di Alcamo in ottemperanza a precisi obblighi di legge ha conferito gratuitamente gli impianti e le altre dotazioni patrimoniali all'Ato, poichè la misura era resa obbligatoria proprio dalla legge (decreto lgs.N. 152 del 2006). Per ciò che concerne i costi va invece ricordato, sottolinea Fundarò, che Alcamo paga la Tarsu più bassa della Sicilia, con i suoi 1,57 € a metro quadro.  A ciò si aggiunge la percentuale di differenziata, il 50%, che colloca Alcamo al primo posto in Sicilia.

Conclude Fundarò: "Per chi come me ha fatto dell’onestà e dell’integrità la ragion d’essere del proprio impegno politico è assolutamente inedito e sconfortante dovere rispondere a certe insinuazioni. Spero che i tanti, sicuramente in buona fede e motivati, presenti in ABC conservino la capacità di un giudizio obiettivo sugli avversari politici e riconoscano il valore dell’impegno di chi, spesso conducendo battaglie solitarie e giudicate velleitarie, ha sempre provato a rendere Alcamo una città migliore".

Letto 373 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>