Turano potrebbe candidarsi a Sindaco di Alcamo

Pubblicato: mercoledì, 4 aprile 2012
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

ALCAMO - Un altro stravolgimento nel mondo della politica alcamese per le prossime amministrative del 6 e 7 maggio. Un nome autorevole come quello del Presidente della Provincia, Mimmo Turano, sembra sia tra i possibili candidati per coprire la carica di primo cittadino. La decisione sembra sia avvenuta ieri sera durante una riunione ad Alcamo con alcuni dirigenti locali dell'UDC.

Nelle prossime ore si attendono ulteriori sviluppi.

Letto 1335 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. dara massimo ha detto:

    Finalmente una buona notizia. VITO TURANO è stato uno dei migliori sindaci di Alcamo del dopoguerra, il figlio non è da meno. Esperto e competente, soprattutto di spessore, sarà uno statista.
    Nulla a che vedere con l’avvocato SOLINA dell’ ABC, figlio di papà, conosce soltanto i buoni saliotti della società, impregnati di ipocrisia.
    TURANO sarà sidnaco di Alcamo

    • nino ha detto:

      ahahahahha …uno statista!!!addirittura!!! ahahaahah bella Massimo!!e io sono…..uhmmm …. Napoleone!!! :D

    • educazione ha detto:

      mamma mia come sono caduti in basso!!
      a me, personalmente, vengono i brividi a leggere commenti come quelli del sig. massimo dara.
      ma mi chiedo, lei vive ad Alcamo?

    • vito ha detto:

      Certo Turano invece è una persona umilissima.
      Diamo potere ai giovani…sosteniamo ABC

  2. michele ha detto:

    Anche se nel resto della provincia già festeggiano alla notizia di una candidatura di Turano (così se lo levano di torno come presidente della provincia), mi tocca calmare i facili entusiasmi. Turano è ineleggibile a meno che non si dimetta da presidente della provincia prima di presentare la propria candidatura. E siccome non lo farà, mi sa tanto che continuerà a fare il presidente di provincie e la sua sarà la più classica delle candidature barzelletta.

  3. Federica ha detto:

    la penultima persona al mondo cui affidare le sorti della città di Alcamo…

  4. Chiara ha detto:

    Concentriamoci sui candidati che si vogliono presentare come candidati a sindaco!

    BASTA VELENI non aiutano gli elettori.

    I candidati sono Bonventre, De Luca, Turano, Solina e Orlando.

    Discutiamo dei loro programmi e delle loro idee!! Basta discussioni di cortile, eleviamo il dibattito!

  5. marina ha detto:

    Credo, e con me sono molti a pensarlo, che la città alcamese potrà essere ben rappresentata con Sebastiano Bonventre. uomo politico, vero pulito e attento ai bisogni della comunità soprattutto delle fasce più deboli e bisognose. in un momento come questo Alcamo ha bisogno di persone come Bonventre. TURANO sindaco di alcamo???????? cerchiamo di essere seri e coerenti e dare un vero futuro ad alcamo e alla collettività alcamese. per non parlare di orlando sindaco…. una vera e propria barzellettaaaaa.

  6. educazione ha detto:

    scusate, ma questa è una notizia di cronaca non di politica!!!

    • michele ha detto:

      In ogni caso la candidatura di Turano è davvero divertente. Innanzitutto perché mostra la pochezza dell’UDC ad Alcamo che ha cercato di candidare prima un Calatafimense DOC (Jerry Minore), poi una Castellammarese purosangue (la preside Mione) e adesso Mimmo Turano. Ma oltre a Turano nel partito non c’è nessuno che si può spendere con un progetto politico innovativo per la città? Dove sono finiti La Monica, Asta, Ferrarelle, Messana, e tutti gli altri dell’UDC??? Forse si sono già accordati con Papania sottobanco ed hanno lasciato solo il povero Mimmo al quale non resta che candidarsi per poter presentare la lista al consiglio comunale?
      Oppure proprio la candidatura di Turano è voluta dal Papania per poter giocare con più mazzi di carte? Magari Papania vuol fare il Presidente della Provincia……………

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>