“Progetto educativo territoriale Trapani e il suo territorio tra storia e archeologia”

Pubblicato: lunedì, 2 aprile 2012
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Promosso dalla U.O. per i Beni Archeologici, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale della Provincia di Trapani, rappresentato dalla prof.ssa Lucia Gucciardi. Il progetto è dedicato a tutti gli insegnanti designati dagli Istituti superiori della Provincia aderenti al Progetto (provenienti da Alcamo, Castellammare del Golfo, Erice, Favignana, Marsala, Petrosino, Trapani, Valderice) e si svolgerà in vari incontri in sedi diverse che si concluderanno a giugno con un incontro teorico-pratico “Il GIS e l’Archeologia: applicazioni sul campo”.

Il primo incontro è stato caratterizzato dagli interventi:

della Dott.ssa Rossella Giglio, Dirigente U.O. VIII Beni Archeologici della Soprintendenza di Trapani, che ha spiegato nel dettaglio il progetto;

del Capitano Giuseppe Marseglia, Comandante del Nucleo Carabinieri Tutela del Patrimonio Culturale di Palermo, che ha affrontato il tema: "La tutela del patrimonio archeologico" e ha elencato i risultati ottenuti contro il commercio clandestino delle opere d'arte trafugate;

della Dott.ssa Marion Audoly, archeologa dell’Institut National du Patrimoine (Francia), che ha effettuato uno stage in Soprintendenza con la dott.ssa Giglio, sul tema: "L’esperienza francese nel panorama degli studi archeologici".

Il prossimo incontro si terrà Mercoledì 18 Aprile (dalle 9,00 alle 13,00) a Palazzo Milo Pappalard. Rossella Giglio e Sebastiano Tusa relazioneranno sulle nuove scoperte: "Rostri romani e punici e La battaglia delle Egadi".

Letto 319 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>