Completare il restauro della Stazione di Piazza della Repubblica di Alcamo

Pubblicato: giovedì, 29 marzo 2012
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Ad Alcamo sono giorni importanti per la politica: partiti, liste e uomini di buona volontà  si mettono in gioco per determinare il destino futuro della città di Ciullo. Sarebbe cosa buona e giusta, se i candidati sindaci e consiglieri si impegnassero, non a parole, ma con atti amministrativi seri e precisi, a completare il restauro della Stazione di Piazza della Repubblica. La Stazione, sita nella bellissima piazza della Repubblica, cuore pulsante della città, dove si confrontano le culture e i cittadini socializzano illuminati dalla luce del sole e della luna,  di giorno e di notte, dove insomma la vita si fa poesia. L'architettura vivifica gli spazi, l'estetica dovrebbe innalzare le menti e le anime, dunque sarebbe opportuno migliorare il prospetto della Stazione, e immaginare che anche lo spirito del sommo poeta Ciullo possa soggiornarvi. Stiamo esagerando? No, questa è soltanto una proposta.

Letto 863 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. educazione ha detto:

    Se vi elencassi tutti i fondi impiegati fino ad oggi, dall’amministrazione scala e dal suo scudiero ass. calvaruso, in riferimento all’opera della Stazione,
    vi renderete conto che sarebbe stato più semplice demolirla e ricostruirla, magari con materiali eco-compatibili con l’ambiente circostante e con l’introduzione di nuove strutture ricettive annesse.
    il resto è solo poesia

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>