Nuovo attentato incendiario al liceo di Castelvetrano; la Provincia esprime solidarietà a Fiordaliso

Pubblicato: mercoledì, 21 marzo 2012
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Trapani- Il Presidente del ConsiglioProvinciale Poma, insieme al Consiglio Provinciale tutto, esprime una sincera ed incondizionata solidarietà istituzionale ed umana al  Dirigente dell’Istituto Statale d’Istruzione Superiore di Castelvetrano, il Prof. Francesco Fiordaliso.

Dopo il nuovo attentato incendiario ai danni del portone d’ingresso del Liceo Classico “G. Pantaleo” lo stesso Poma dichiara in una missiva: "Apprendo con stupore, ma soprattutto con sdegno e riprovazione, la notizia dell’ennesimo incendio di natura dolosa ai danni dell’Istituto Statale di Istruzione Superiore da Ella diretto. Trattasi di un ulteriore e sempre più vile gesto che merita la totale condanna da parte dell’intera opinione pubblica perché l’unico obiettivo che possono raggiungere simili atti che non possono che essere definiti criminali è quello di suscitare lo sdegno di tutta la Società civile oltre che di tutti coloro che hanno la  responsabilità di rappresentare le democratiche Istituzioni del nostro Paese. A nome mio personale e dell’intero Consiglio Provinciale di Trapani, Le rassegno – aggiunge il Presidente Poma - la massima solidarietà umana e istituzionale che La prego estendere a tutti i suoi collaboratori, ai dipendenti e agli alunni del Liceo Classico “G. Pantaleo” che nei suoi oltre 140 anni di storia è stato vera e propria fucina della migliore gioventù castelvetranese. Sono certo che la S.V. saprà proseguire il suo importante e delicato incarico con l’equilibrio e l’impegno sempre dimostrati e che le Forze dell’Ordine inchioderanno ben presto alle loro responsabilità penali gli autori di questi esecrabili atti incendiari".

Letto 383 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>