Pd e Terzo Polo, prove di convivenza nel trapanese

Pubblicato: mercoledì, 14 marzo 2012
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

La strategia è ormai delineata da tempo. Il PD e i partiti del Terzo Polo (Fli-Udc-Api), in linea con il progetto politico nazionale, tenteranno anche nel trapanese di trovare, dove si può, un punto di sintesi.

Nel Comune di Marsala il candidato a Sindaco sarà l' On. Giulia Adamo dell'UDC, mentre a Castelvetrano l'aspirante candidato a Sindaco è scelto da FLI, nel nome dell'avvocato Felice Errante ex vice-sindaco del comune di Castelvetrano e coordinatore provinciale di FLI.

Ad Alcamo, il candidato a Sindaco della coalizione PD e Terzo Polo, toccherebbe  alla corrente ex margherita, mentre a Trapani si punterà su una forte figura del PD. Ma in questi comuni molte sono le difficoltà, sia con i partiti del centrosinistra puro, pronti a candidare un loro rappresentante, sia con alcuni partiti del Terzo Polo pronti a mettere i bastoni tra le ruote ai candidati democratici.

Letto 395 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. francesco ha detto:

    bella strategia!!! MI chiedo per contrastare cosa??? quando è chiaro che si tratta di una semplice spartizione di poteri e interessi……vergognatevi

    • educazione ha detto:

      pd-udc-fli-api tutti insieme appassionatamente!!!!!
      sono partiti in via di estinzione che si scioglieranno come neve al sole.
      la prima sconfitta la subiranno a marsala

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>