Le Primarie! e se ad Alcamo…

Pubblicato: martedì, 6 marzo 2012
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

O di coalizione o di partito, è diventata una prassi, che molti vorrebbero trasformare in legge, di cosa si parla? delle Primarie. Scegliere il proprio candidato a sindaco stimola la partecipazione e la voglia di incidere sulle scelte della politica. Quindi Primarie uguale Democrazia e scelta diretta da parte dei cittadini. Anche Alcamo si avvicina al voto amministrativo e nel centrosinistra si contano più candidati, quindi le primarie potrebbero essere una soluzione per semplificare il quadro politico interno ad esso, ma questo sembra non allettare i politici. Qualcuno le vuole e atri sembrano non reputarle necessarie. Chi è contrario ha paura che Papania, espressione della nomenclatura di partito farebbe la stessa fine della Borsellino a Palermo, sorpassata dall'outsider Ferrandelli? Certamente le Primarie ad Alcamo darebbero un bel segnale, visto che in molti credono che l'egemonia di Papania sia simbolo di mancanza di "democrazia".

Una cosa è certa:  le Primarie darebbero più forza al candidato che le vince e darebbe la possibilità di rinnovare i vertici del centrosinistra. Ad Alcamo però nessuno ha richiesto con forza le Primarie, perché? capibile, ma non giustificabile, che non le chieda il cosiddetto candidato forte, ma ancor di più non giustificabile il fatto che non le abbiano chieste con forza coloro che oggi lamentano l'egemonia di Papania. Certo hanno perso un'occasione,  Palermo docet, le Primarie possono dare risultati inaspettati. Nel centrosinistra alcamese, alle Primarie, avrebbero partecipato Papania, Lucchese e forse sarebbero nate altre candidature. La vittoria di Papania avrebbe consolidato la sua egemonia, invece la vittoria, per esempio, di Lucchese avrebbe dato un segnale di rinnovamento, come, ad onor del vero, di giovani in politica aveva parlato, in un intervista, auspicandone il loro avvento, il Sen. Papania. A prescindere dal risultato, le Primarie avrebbero svegliato il popolo di centrosinistra, che, da un po, sembra restio a partecipare alla campagna elettorale in atto, che siano i candidati a non suscitare entusiasmo?

Le Primarie si è ancora in tempo?

Letto 2292 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. Coriolano ha detto:

    Di primarie Papania non ne parla per non risvegliare la coscienza democratica del popolo di sinistra e perchè auspica una campagna elettorale sottotono, sperando che gli alcamesi siano distratti e non si accorgano di tutte le porcate che hanno fatto e stanno continuando a fare.
    Ma se nel PD non c’è democrazia e tutte le componenti della sinistra sottostanno a questa nomenclatura allora il candidato Papania che garanzia democratica può dare alla nostra Città?

  2. Scala Giacomo cons. Comunale PD ha detto:

    Non voglio entrare nel merito dell’articolo, ma semplicemente per onore di verita’ raccontare i fatti. La candidatura del Sen. Papania e’ stata sottoposto a tutti i passaggi democratici previsti sia dentro il nostro partito sia nel tavolo del centrosinistra rimettendosi alla volontà degli stessi. Infatti nessuno ha proposto primarie, tutti hanno ricostituito inutili le primarie per mancanza di candidati. Forse doveva farle (le primarie) da solo. Anzi il Sen. Papaina e’ stato invitato da tutti ( tavolo centro sinistra) ha candidarsi. Poi se qualcuno non fosse stato d’accordo evrebbe preteso le primaria il PD era il primo a farle, d’altronde sono previste nel nostro statuto!!!! Ma appare strano che quando le facciamo tutti le snobbano, quando le vincono gli altri sono una cosa seria!!!! Non scherziamo il centrosinistra potrà avere commesso degli errori (solo chi non fa niente non sbaglia) ma bisogna anche non dimenticare la grandi cose che sono state fatte nella nostra città. La controprova: uscite fuori dai confini comunali e’ provate a farvi dare un giudizio sulla nostra amministrazione. Confido nella vostra onesta’ intellettuale e poi ne riparliamo. Cmnq il popolo e’ sovrano e potrà scegliere il sindaco democraticamente che riterrà più giusto per continuare a fare crescere la nostra comunità.

    • democristiano ha detto:

      soltanto un appunto al consigliere Scala, non sul contenuto del suo pensiero, bensì sulla forma: esistono le virgole e la grammatica così come la sintassi non sono un opinione. Inoltre ti ricordo che nella frase “Anzi il Sen. Papaina e’ stato invitato da tutti ( tavolo centro sinistra) ha candidarsi” la a andava senza la h (come direbbe una maestrina delle elementari).
      Perciò, per onestà intellettuale, ti invito a correggere il commento.
      Del suo contenuto magari ne riparleremo in un secondo momento.

  3. Il Cittadino Vigile ha detto:

    Franco Gabellone prossimo assessore nella giunta Papania ?…

  4. Il Cittadino Vigile ha detto:

    Voglio ricordare a tutti i Partiti e Movimenti politici di Alcamo che dovete inviare i rappresentante di lista / i difensori del voto,per evitare brogli nell’Elezione Comunale Alcamo 2012 !!!
    Attenti al lupo !!!
    Occhi Aperti !!!

  5. Scala Giacomo cons. Comunale PD ha detto:

    Devo dire la verità a scrivere di getto capita anche questo! Starò più attento. Invito il democristiano a parlare di merito. La grammatica e la sintassi non si offendono. Quando vuoi possiamo confrontarci nel merito. Sarebbe bello (come faccio io) firmarti con il tuo nome e cognome.

  6. Roberto ha detto:

    Il commento fatto da “democristiano” mi pare più che mai opportuno. Mi sarebbe piaciuto che entrasse anche nel merito delle affermazioni del consigliere Scala, scritte in italiano scorretto, e magari smentirlo col dato oggettivo che qualcuno, proprio del PD, aveva chiesto le primarie, in particolare il consigliere Filippi, che del partito è anche il presidente. E poi chi, oltre a filippi, avrebbe potuto invocare le primarie?
    Non certamente il consigliere scala che pur di garantirsi la rielezione in consiglio continuerà a soccombere politicamente nei confronti di papania e del cugino sindaco uscente. Non poteva neanche l’assessore abbinanti ormai relegato al ruolo di assessore a vita pur non misurandosi mai con gli elettori. Chi poteva invocare le primarie? Non certamente quelli che dal senatore vengono politicamente alimentati e saziati. Il consigliere scala cita lo statuto del pd come per loro fosse la Bibbia ma non cita tutte le incongruenze che ci sono tra quanto recita lo statuto e quello che fanno in provincia, avendo ad esempio un segretario anche deputato, tanto l’Italia è il paese delle tantissime leggi e delle relative deroghe. Se proviamo a uscire dai confini comunali respireremo un’aria politica migliore ma gli alcamesi preferiranno rimanere nella propria città e far cambiare aria a una classe politica di cui non se ne può più,

  7. Scala Giacomo cons. Comunale PD ha detto:

    Roberato, credo che le tue considerazioni sulla mia persona, siano di cattivo gusto. Se mi conoscessi, certamente non ti esprimeresti in questi termini.

  8. Il cittadino stanco di mantenere i ladri al comune!. ha detto:

    Avete rovinato Alcamo per farvi solo ed esclusivamente i cazzi vostri e avete scambiato la politica come un posto di lavoro!! La giunta scala e tutta la sua banda,compreso quel personaggio famoso di cooperative e reclutamento voti,se ne devono andare a casa o meglio ancora a fanculo!!!ps lo devono fare per il bene di Alcamo.

  9. scopello ha detto:

    calma signori………………………………………

  10. vito ha detto:

    forse lei intendeva Ferrandelli e non Ferrantelli, e comunque si trattava di primarie non di elezioni amministrative.

  11. Il cittadino stanco di mantenere i ladri al comune ha detto:

    Calma di cosa?? Di mantenere ancora a questi personaggi a spese nostre??se ne devono andare a lavorare e sudarsi centesimo per centesimo il pane come lo fanno i 45mila alcamesi che nn sono degni di essere rappresentati da questi personaggi!!!la maggior parte degli alcamesi ha capito i giochetti che fanno questi personaggi…ora che si avvicinano le elezioni strade asfaltate alla meglio meglio(tanto pagano gli alcamesi)e contratti trimestrali per tenere per le palle i poveri cristi che ha no bisogno di lavorare!!!siete la vergogna di Alcamo !!!

  12. Roberto ha detto:

    Caro cittadino stanco di mantenere….. hai pienamente ragione ed aggiungo che si stanno organizzando per fare di peggio e cioè riportare tutta la vecchia nomenclatura della politica alcamese ad amministrare il comune. Io, per quel poco che ho visto negli ultimi tempi, ritengo che non si può affidare la città a questa gente che si permette anche di fare sermoni su etica, legalità, sviluppo per poi scoprire che i consiglieri comunali, gli assessori e i portaborse hanno sistemato i propri cari tra aimeri, aipa, progetti vari. Tutto questo a spese dei cittadini alcamesi e in barba a qualsiasi principio etico e morale. Parlano sempre di rinnovo della classe dirigente e poi scopri che il rinnovo passa dagli accordi con turano, gabellone, perricone ecc ecc. Ma come fanno a condannare il manifesto del pdl?
    Mi sono rotto dei sermini sulla legalità che fa il centrosinistra alcamese sapendo che il sindaco è sotto processo per la vicenda della consulenza a tale ciacio liborio, oggi segretario provinciale dell’api. Dove sono finiti tutti quei paladini della legalità che adesso fanno finta che in questi anni nulla sia accaduto? Sarebbe cosa buona e giusta che qualcuno di loro esca allo scoperto e vomiti le indigeste questioni politiche. C’è un tempo per ogni cosa e ci sarà anche un tempo in cui le zone d’ombra vengano fuori così da ridare dignità a un popolo.

  13. Roberto ha detto:

    Scusate per l’errore del post precedente ma volevo scrivere sermoni.

  14. Alessandro Calvaruso ha detto:

    Carissimi amici, credo che i termini spesso usati in risposta a commenti, non siano adatti ad un confronto corretto e democratico. Si cerca sempre di offendere e denigrare chi scrive. Oggi non dobbiamo prenderci in giro. A prescindere delle simpatie o antipatie di chi ha amministrato questa citta’ , un dato e’ certo. Alcamo e’ cambiata culturalmente e non solo. Questo ovviamente non e’ un dato personale ma anche di altre persone che risiedono altrove e vengono occasionalmente. Ovviamente quando si amministra, si possono commettere errori, si può anche fare meglio e di più, ma l’importante e’ rendere un servizio alla città. E vi assicuro che nessun comune del circondario ha avuto un sindaco che in una sola legislatura e’ stato capace di intercettare finanziamenti per oltre 40 milioni di euro, dei quali in parte già spesi ed altri accreditati. E’ stata fortuna? Non credo, ma un gioco di squadra tra il Sindaco Scala e il Sen Papania. Io credo che oggi, sia fondamentale l’aiuto di tutti voi per suggerire idee per migliorare ancora di più questa città, idee che sicuramente il futuro Sindaco potrà fare proprie e renderle attuabili. Abbattiamo gli steccati politici e contribuiamo a migliorare Alcamo. Per l’elezione del Sindaco ci penseranno i cittadini (noi compresi) che siamo gli unici legittimati a farlo votando. Un abbraccio a tutti

  15. Alessandro Calvaruso ha detto:

    P.s. Se ho fatto qualche errore o scritto male qualcosa, non fateci caso….

  16. Il cittadino stanco di mantenere i ladri al comune ha detto:

    Sicuramente gli alcamese nn si meritano come rappresentante il papania di turno,già siamo stati rappresentati dal suo compagno di merende per 10anni e abbiamo visto cosa e’ successo(stallo della città)perche’ gli unici a giovare di questa legislatura sono stati gli amici e conoscenti,quindi smettiamola di dire che Alcamo e’ cambiata!!ma voi vi rendete conto in che condizioni si trova Alcamo ??quartieri lasciati all’abbandono,vigili urbani assenti,strade bombardate,traffico impazzito,vivere pubblico assente ecc ecc !!!ma voi siete mai usciti da Alcamo???credo di no!!! Cmq ricordatevi che la politica nn e’un lavoro a tempo indeterminato ma un lavoro a tempo determinato (tipo i contratti che stanno facendo in questo periodo per accaparrarsi i voti dei poveri cristi)quindi i signori che per 10 o più anni che si sono fatto stipendiare dagli alcamesi se ne devono andare a lavorare e sudarsi centesimo per centesimo il pane come fanno i 45 mila alcamesi!! Lo ripeto all’infinito hanno rovinato Alcamo e devono essere estirpati dalle poltrone!!!alcamo ha bisogno di gente pulita e con mentalità aperta che l’unico interesse deve essere quello della collettività e nn del proprio portafoglio !!

  17. michele ha detto:

    @roberto: ed allora diciamole un po tutte se parilamo di etica e legalità. Diciamolo che Scala si trova sotto processo non solo per Ciacio, da tempo netto oppositore di Scala e che peraltro lo ha pure denunciato, ma anche per Antonio Fundarò e per il geom. Pipitone (parente di un noto consigliere ex diessino).
    Ma sarebbe bello che si parlasse anche di tanto altro: di come ad esempio sono stati spesi i soldi del comune e di quanti professionisti hanno ricevuto consulenze ed incarichi da questa amministrazione (giornalisti, avvocati, ingegneri, esperti in economia).
    Sarebbe bello sapere quali associazioni hanno usufruito di lauti compensi per svolgere manifestazioni di vario genere. E per scoprirlo basta poco: basta leggersi le determine pubblicate sul sito del comune di Alcamo.
    Sarebbe bello sapere pure come è stato amministrato il territorio del comune di Alcamo, sia dal punto di vista urbanistico che dal punto di vista paesaggistico. E chissà che non emergano tante altre belle cose.

  18. alex ha detto:

    E’ interessante vedere come gli amministatori e i consiglieri in carica vengano fuori alla vigilia della campagna elettorale per peronare la causa dei loro alleati-padroni (mi riferisco ai commenti rilasciati sull’articolo), sembra quasi una nuova strategia di comunicazione politica.
    Non hanno nemmeno vergogna.
    Questi signori parlano di crescita della Città, bene …
    allora chiediamolo ai commercianti, agli imprenditori agli agricoltori, per vedere se loro hanno notizie della crescita in questa Città, chiediamolo ai giovani disoccupati che peraltro sono ricattatti da un sistema creato ad arte per tenere al guinzzaglio la gente per poi richiamarla all’ordine in occasione delle campagne elettorali. Chiediamolo a tutti i cittadini alcamesi che si ritrovano senza più un ospedale (con tutti i disagi e i costi che ne conseguono).
    Se poi vogliamo parlare della questione morale ci sarebbe tanto da dire, ma per tutti ne ha parlato Marco Travaglio ad “Anno Zero” di Santoro, facendoci conoscere da tutta Italia.
    Complimenti a Papania e a tutta l’Amministrazione comunale.

  19. Roberto ha detto:

    @cittadino…., michele e alex, condivido in pieno le vostre rimostranze e non è tollerabile che quei signori, di cui a superiori commenti, intervengano con tanta disinvoltura. Magari il signor calvaruso, che non conosco, scrive meglio di scala il quale commette numerosi errori nella lingua scritta, ma entrambi non hanno avuto il coraggio di replicare sul fatto che tanti consiglieri, assessori e ovviamente i leader politici abbiano fatto man bassa nelle assunzioni all’aimeri, aipa ecc ecc. Ma ci vuole veramente faccia tosta. In giro si percepisce una voglia di cambiamento e speriamo che tizi come questi rimangano a casa. Certamente non hanno idea di ciò che si dice sul loro conto altrimenti non perderebbero l’occasione per stare zitti. Questi politicanti che predicano bene e razzolano male hanno rotto. Per annni hanno detto di voler combattere la mafia ma alcune indagini ne rilevano la contiguità a soggetti mafiosi. Durante l’ultimo comizio per le elezioni del 2007 scala ha lasciato intendere che turano fosse un personaggio ambiguo sotto certi aspetti e adesso lo vogliono come alleato. Ma i signori calvaruso e scala vivono ad Alcamo o hanno residenza altrove? Sanno che il loro segretario comunale, tale cusumano vincenzo, è anche presidente di strade del vino a cui l’amministrazione elargisce puntualmente un contributo? Se non è illegale non è certamente accettabile da un punto di vista etico. Che la smettessero.

    • FILIPPO7 ha detto:

      Bravo roberto. Penso che chi dica che noi offendiamo la debba smettere perchè basta collegarsi a questo link per capire tutto ciò che ci tiene nascosto la stampa e che cercano di non farci vedere i politici. CHE SCHIFO!

  20. Gina ha detto:

    Ho sempre creduto che questa amministrazione abbia fatto un salto di qualità rispetto a quelle degli anni precedenti a Ferrara. Ma credo che bisogna fare di più.
    Alcamo è pronta ad una politica di ampio respiro!
    Credo in toto nella buona fede dell’assessore Calvaruso e del consigliere Scala ma dobbiamo crescere ancora di molto!

  21. michele ha detto:

    @gina: ihiihihihiiiihhi, che simpatica umorista. Ti proporremo per la prossima edizione di zelig.

    • Filippo7 ha detto:

      Avere un sindaco che ancora mi sbaglia la “a” con la “ha” del verbo avere mi fa sbalordire. Ma sorvoliamo. E’ ora di mandare a casa tutte questi mangioni della politica. Basta, non se ne può più. Non fanno un bel niente per il bene e lo sviluppo del paese, come per esempio il turismo. Si dovrebbe puntare tutto su ciò e invece il nostro caro sindaco cosa fa? NIENTE. Un bel niente. Castellammare del Golfo ci ha superati di gran lunga, ed è vergognoso.
      Adesso basta, dobbiamo venire noi giovani alla ribalta, perchè penso che l’80% degli alcamesi sono stanchi. Il restante 20% purtroppo è composto dai lecchini che trovano lavoro ed in cambio danno voti. E non mi dite che non è così perchè qua cretini non ce ne sono mica. E, per esempio, le vergogne che si sono viste nel Corso VI Aprile e nelle vicinanze della scuola Nino Navarre, dove i nostri cari politici hanno fatto rifare i marciapiedi. E lì tutto ok. Però vedere 2 persone che lavorano e altre 10 che guardano e si fanno i fatti propri è davvero uno schifo. Apparte il fatto che prima di quei marciapiedi c’era ben altro da rifare, come per esempio numerose strade che sembrano degli scolapasta. E in tutto ciò chi ci perde? Il cittadino. Perchè non solo si dovranno pagare quei fannulloni assunti in cambio di voti proprio un anno prima delle elezioni, ma per giunta le strade in quelle condizioni fanno si che le macchine si sfascino ogni 2/3 giorni. E per concludere vorrei dire che un bel ricordino ce lo stanno lasciando: 6 milioni di euro in negativo nel bilancio. E magari con quei soldi hanno pagato proprio quei fannulloni che nel corso facevano finta di lavorare ed in cambio portano voti. Siete lo schifo di Alcamo. FORZA RAGAZZI, GIOVANI E NON SOLO, MANDIAMO A CASA STI MANGIONI E FACCIAMO RINASCERE ALCAMO, SPECIALMENTE DAL PUNTO DI VISTA TURISTICO.

  22. Alessandro Calvaruso ha detto:

    Buonasera a tutti, intervengo probabilmente per l’ultima volta per ribadire che il percorso intrapreso non e’ certamente di confronto ma di continue offese e attacchi personali. Solo due considerazioni. La prima e’ che esiste uno strumento per poter contribuire a migliorare la nostra citta’: candidarsi e farsi eleggere, evitanti quindi di restare nell’anonimato e dietro un pc ad offendere. La seconda e’ che se qualcuno abbia avuto in passato la certezza che qualcuno delle persone sopra citate abbiano commesso atti illegali, che oggi lo denuncino pubblicamente mostrando anche i loro nomi e cognomi. Questo sicuramente e’ un metodo per contribuire a migliorare la nostra città. In ultimo, io sono sempre disponibile ad un confronto per affrontare temi cari a tutti e non sto cominciando ora a farlo ma lo faccio da anni in altri blog. Spero di non leggere ancora commenti offensivi che mi deluderebbero tanto facendomi convincere che esistono in questa Alcamo anche persone che scrivono sui blog per istigare, ovviamente rimanendo in quell’anonimato tipico del tizio che tira la pietra e si nasconde la mano…… (non ricordo come viene definito………) un abbraccio a tutti ed in bocca al lupo per il vostro futuro

    • FILIPPO7 ha detto:

      Non so a chi ti riferisci quando parli di offese, perchè penso che non abbia offeso nessuno ma ho messo per iscritto quello che senti nella bocca dell’80% della popolazione alcamese e del 90% dei giovani. A lei volevo solo dire che per un giovane a 20 anni candidarsi e farsi eleggere non è così facile, e penso che lo sappia. Denunciare chi? cosa? Il fatto dei lecchini? lo sa per bene pure lei che tutto questo accade, perchè chi vuole può diventarlo in u qualsiasi momento. Il metodo per migliorare alcamo è solo uno: mandarli a casa. Lei parla con una facilità assurda, come se qualsiasi cosa si farebbe in un battibaleno. Apra gli occhi e guardi un pò al di là dell’orizzonte.

  23. Alessandro Calvaruso ha detto:

    Un’ultima riflessione. I figli o parenti che leggono sui blog queste schifezze sui loro familiari, vi siete mai chiesti come possono sentirsi? Lo dico a me stesso e poi ad alcuni di voi. Distinguetevi nella vita per aver fatto qualcosa di buono. E anche se pensate o direte che non ci sono riuscito io (ovviamente e’ una vostra opinione personale), provateci voi……

  24. Marco 70 ha detto:

    Certo che ci vuole coraggio dire che chi dice la verità offende le persone quando voi e da 10anni che offendete gli alcamesi!!!io e da circa 6 anni che nn vivo più ad Alcamo perche mi sono trasferito a Verona Per lavoro ma ti garantisco che faro’ di tutto anche telefonicamente per far capire alla gente che chi ci ha amministrato fino adesso ha fatto i propri interessi e nn quelli della collettività’.quindi per favore nn dire che chi scrive ciò che e’successo in questi 10snni offende le persone perche’ e’ una menzogna !!!

    • FILIPPO7 ha detto:

      BRAVISSIMO MARCO 70 !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  25. Internauta ha detto:

    vi offendete e parlate dei problemi dell’amministrazione, ma l’articolo, secondo me, ha voluto mettere in evidenza una cosa, cioé che tanto parlate contro Papania e la sua non “democrazia”, ma nessuno ha chiesto le primarie, tranne Filippi. Basta con il basso stile della politica e di chi la critica, bisogna essere diversi, da chi si critica

  26. Roberto ha detto:

    Caro internauta, capisco i tuoi buoni propositi ma come si puo’ tollerare il fatto che calvaruso parli di famiglia e rispetto quando loro hanno massacrato le famiglie alcamesi con le tasse servite anche a pagare le consulenze di ciacio pipitone e fundaro’? Ne scala ne calvaruso hanno replicato su aipa e aimeri e il fatto che “casualmente” parenti e amici di politici, quindi anche consiglieri e assessori, siano stati assunti in queste asziende.

  27. Internauta ha detto:

    non davo un giudizio, ma osservavo che l’articolo parla di altro, che bisognerebbe attenzionare anche, è un altro problema della politica alcamese,. Mi soffermavo perché il tutto è partito da una critica grammaticale, questo mi sembra fuor di luogo

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>