Sucameli presenta interrogazione sulla passerella di Alcamo Marina

Pubblicato: venerdì, 2 marzo 2012
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

TRAPANI. Sucameli intende andare fino in fondo e promuove la sua interrogazione al consiglio provinciale sulla passerella di Alcamo Marina.

L'interrogazione intende esplorare le cause del danneggiamento della passerella che, montata la scorsa estate, è stata smontata solo ad autunno inoltrato e in un grave stato di disfacimento. Si intende, inoltre, sapere se la suddetta passerella verrà ripristinata per la prossima stagione estiva. Sucameli chiede anche notizie sulla scomparsa della gru di impilamento che si trovava nel centro intermodale di Alcamo Marina, costata  un miliardo delle vecchie lire e su cui non è stata fatta ancora chiarezza circa la proprietà, se della provincia o meno, e l'effettiva scomparsa.

Ieri, intanto, il consigliere del PD, Salvatore Daidone, è stato sentito dalla Polizia di Castellammare del Golfo in merito alla sua denuncia proprio sulla passerella. A tal proposito, Sucameli ha dichiarato di non sentirsi intimidito da nessuno e intende far luce sulla questione anche in qualità di presidente della commissione sviluppo economico.

Si riferisce, tra le altre cose, all'attuale indagine che si sta svolgendo proprio sulla commissione sviluppo, ma spiega che non teme nè tale atto intimidatorio nè l'eventuale ricerca tra le carte della commissione, che ha lavorato secondo criteri assolutamente trasparenti. Giudica, altresì, fuori luogo tale perdita di tempo in un momento politico così travagliato e delicato.

Letto 224 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. il cittadino che si è rotto il c... ha detto:

    La notte dei morti viventi: arrivano le elezioni e tutti i morti escono dalle tombe dove sono stati in silenzio per lungo tempo.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>