Tre anni e sei mesi per usura al portinaio dell’ospedale di Alcamo

Pubblicato: sabato, 18 febbraio 2012
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO - E' stato condannato dal Tribunale di Trapani, per usura ed esercizio abusivo di attività finanziarie, Francesco Aronica (58 anni). L'uomo, attualmente in servizio presso l'Ospedale di Alcamo, dovra scontare 3 anni e 6 mesi e pagare una multa di diecimila euro. Molte delle vittime, chiamate a testimoniare, hanno negato che si trattasse di usura ma, secondo i testimoni, si trattava soltanto di prestiti "amichevoli". Versione a cui non hanno creduto i giudici che hanno disposto la trasmissione degli atti del processo all’ufficio del pubblico ministero per valutare le posizioni di Salvatore Diodato, Francesco Provenzano e Salvatore Pellerito. Probabile adesso il ricorso alla Corte d'Appello da parte dei legali di Aronica.

Letto 588 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>