Arrestato Carabiniere a Palermo

Pubblicato: domenica, 5 febbraio 2012
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

PALERMO.Brutta storia quella che coinvolge un carabiniere in servizio a Palermo alla stazione Olivuzza; ha chiesto una tangente per aggiustare l'indagine riguardante un incidente. I fatti risalgono a qualche mese fa, un incidente che coinvolge un giovane grafico, l'intervento dei carabinieri per stabilire probabilmente l'effettiva dinamica e la richiesta di una tangente di 1000 euro per mettere tutto a posto .Il malcapitato non si è perso d'animo e soprattutto non si è lasciato accalappiare dalla possibilità di una facile quanto malsana soluzione del caso. Durante le trattative l'uomo si è affidato ad altri carabinieri, dimostrando di avere fiducia nell'istituzione, che hanno avuto il brutto compito di investigare sul loro collega riuscendo a smascherarlo proprio nel momento del pagamento della bustarella, avvenuto proprio nella stazione dei carabinieri. Le indagini continuano per stabilire con certezza assoluta che il carabiniere abbia agito, da solo come ad un primo esame del caso pare emergere.Non importa il nome del truffaldino mentre sarebbe bello dare quello di altri carabinieri che nella notte hanno tratto in salvo una donna e tre bambini, a Brescia, rimasti intrappolati nel rogo della loro casa. Due dei carabinieri accorsi non erano neanche in servizio, questi sono i veri carabinieri,  di cui ci piace raccontare, non qualche mosca bianca che infanga il nome della benemerita.

Letto 303 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>