La Corte dei Conti condanna il Senatore Nino Papania

Pubblicato: martedì, 13 dicembre 2011
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

La sezione giurisdizionale della Corte dei Conti ha condannato il Senatore Antonino Papania al pagamento di 16 mila euro per danno all'immagine  alla Regione siciliana. La condanna si ricollega alla passata esperienza dello stesso come Assessore regionale al Lavoro, che lo vide coinvolto nell'inchiesta per scambio e racket di posti di lavoro, a causa della quale vennero arrestate 15 persone. Questa scandalo, avvenuto nel 2000,  aveva poi portato al patteggiamento di una pena di 2 mesi e 20 giorni per cui si attende ancora il processo d'appello.

Letto 844 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. Il Cittadino Vigile ha detto:

    Il Sen. Papania Sindaco di Alcamo ???

  2. Antonio ha detto:

    Se esistesse il reato di “Associazione a delinquere di stampo politico” lui e Scala prenderebbero il massimo della pena.

  3. Il cittadino dormiente ha detto:

    Non si sà se si può più candidare, di recente la Consulta ha sancito l’incompatibilità del doppio incarico di parlamentare e sindaco per città con più di 20.000 abitanti…

  4. Il cittadino che si è rotto il... ha detto:

    Non gli manca più niente per fare il sindaco di Alcamo

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>