Il Pd di Erice presenta presenta le nuove misure per superare la crisi in agricoltura

Pubblicato: sabato, 3 dicembre 2011
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Napola (Erice)- Il Partito Democratico di Erice organizza lunedì 5 dicembre, alle ore 18,00, presso il Bar Urban-Tribe di Napola un incontro per illustrare le  misure, contenute nella nuova legge regionale approvata all’ARS il 9 novembre 2011, per il rilancio dell’agricoltura siciliana. All'incontro saranno presenti   l’On. Camillo Oddo, l’On. Baldo Gucciardi, il Dott. Antonio Parrinello, imprenditori agricoli, esperti del settore. Lo stesso coordinamento del Partito Democratico dichiara:"Siamo molto soddisfatti per l’approvazione di una legge importante, il Partito Democratico ha voluto dare grande importanza al comparto agricolo, zootecnico e della pesca, ritenendo l’agricoltura il settore di maggiore spessore dell’economia siciliana, non solo per la sua rilevanza nella determinazione del PIL regionale, ma anche per la propria valenza socio-ambientale. Per questi motivi abbiamo lavorato muovendoci, contrariamente al passato, lungo due direttrici: innanzitutto stando accanto alle azioni emergenziali per consentire alle nostre aziende di ristrutturare i loro debiti, di avere un minimo di liquidità e qualche certezza per il futuro, e in secondo luogo inserendo una serie di interventi strutturali per aggredire i veri nodi che determinano la crisi dell’agricoltura siciliana."

La riforma prevede sostegno del credito agrario agevolato; rifinanziamento del fondo di solidarietà regionale e del fondo per la stipula dei contratti assicurativi; capitalizzazione delle cooperative e delle società di capitali; l’introduzione di norme per la diffusione della conoscenza della produzione agricola e agroalimentare di qualità; interventi per la prevenzione e il controllo delle infezioni causate dal virus della tristezza degli agrumi; interventi in favore delle cantine sociali per fronteggiare le maggiori spese di gestione causate dalla vendemmia verde; l’aumento dei premi agroambientali delle misure del PSR; l’estensione  delle agevolazioni della presente legge anche alle imprese agricole soggette a procedure concorsuali o vittime di usure.                                                                   Inoltre l'attenzione è stata posta   sulle imprese attive nel settore della pesca attraverso finanziamenti agevolati in materia di credito di esercizio anche per la capitalizzazione di imprese, contributi in conto interessi per operazioni di consolidamento delle esposizioni debitorie alle cooperative della pesca e della lavorazione e trasformazione dei prodotti ittici, contributi per l’acquisto del gasolio finalizzato a far fronte alle crisi del settore, il potenziamento dell’Osservatorio della pesca del mediterraneo e la modifica della composizione del Consiglio regionale della pesca.

Letto 207 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>