Segesta, Selinunte, Cave di Cusa patrimonio dell’Unesco: ecco la proposta della Provincia di Trapani.

Pubblicato: sabato, 19 novembre 2011
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0
TRAPANI- Finalmente i giusti riconoscimenti. Ha fatto sempre un pò specie, effettivamente, vedere come la Sicilia, così ricca di monumenti, opere e paesaggi mozzafiato sia sempre rimasta esclusa da quello che viene definito, con un tono quasi solenne, patrimonio dell' Unesco. Ebbene, finalmente, qualcuno ha pensato a far inserire nella lunga lista anche  i siti archeologici di Segesta, Selinunte e Cave di Cusa come patrimonio mondiale dell’umanità. L'incontro tra il Presidente della  Provincia di Trapani, on. Mimmo Turano, e il prof. Gianni Puglisi, Rettore dell’Università Iulm di Milano e Presidente della Commissione Nazionale Italiana per l'Unesco ha avuto , infatti lo scopo di presentare la richiesta ufficiale di inserimento. La proposta firmata e sottoscritta da circa 40 esperti in archeologia e beni culturali, se accettata, porterà un valore aggiunto alla provincia Trapanese e aiuterà il continuo evolversi del settore  turistico in questa zona.
Letto 860 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>