Il vescovo di Mazara parla contro il governo

Pubblicato: mercoledì, 5 ottobre 2011
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

MAZARA DEL VALLO - Non è per nulla positivo il giudizio da parte del Vescovo di Mazara, Mogavero, nei confronti del governo. La politica fatta di baccano da cortile, escort e lusso sfrenato, certo, non può che andare contro i principi base della Chiesa che, spesso, è rimasta in silenzio. Di sicuro, tra i compiti ecclesiastici non dovrebbero rientrare quelli di mandare a casa politici; la condotta del premier, però,  ha veramente superato ogni limite di sopportazione. "Come uomo Berlusconi - afferma - è una  grande delusione, perchè tratta la politica e il Paese con il  taglio dell'imprenditore borghese che cura i propri interessi.  Poi c'è il profilo morale dell'uomo, che adotta comportamenti  non certamente esemplari".Inoltre, le intercettazioni che hanno posto Berlusconi di fronte all'ennesimo scandalo lo declassano come politico con l'aggravante di non avere la lealtà di dimettersi.

Letto 244 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>