Gianni Pompeo interviene sulla fuoriuscita di Parlvecchio dal suo partito

Pubblicato: venerdì, 23 settembre 2011
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

CASTELVETRANO - Il Presidente provinciale dell’Udc, Dr. Gianni Pompeo, in seguito alla decisione del deputato regionale Mario Parlavecchio, che ieri sera ha lasciato l’Udc per aderire al gruppo misto all’Ars,  ha voluto esprimere alcune considerazioni: “Non posso nascondere una punta di rammarico per l’abbandono dell’On. Mario Parlavecchio dal gruppo dell’Udc in seno all’Assemblea Regionale Siciliana, pur non condividendo le sue pesanti accuse nei riguardi del Segretario Regionale del Partito Sen. Gianpiero D’Alia che, al contrario di quanto afferma Parlavecchio, ha saputo riorganizzare con grande merito ed indubbia capacità un partito che molti davano per spacciato. Dopo la fuoriuscita di alcune figure storiche - afferma Pompeo - non si può non fermarsi a riflettere sui perché di questa dolorosa scelta. La memoria in politica, così come nella vita, va sempre preservata ed io non posso dimenticare come l’On. Parlavecchio fu presente  in un momento storicamente difficile come la Convention di Messina, alla presenza del Presidente Pier Ferdinando Casini, quando vennero gettate le basi per la nuova fase del nostro partito. Quella presenza, che altri non possono vantare, fu un forte segnale di appartenenza e per questo oggi mi riesce difficile accettare questo abbandono - continua il Presidente Pompeo - e probabilmente altre e più articolate sono le motivazioni ed in attesa di chiarirle auspico che, superata la necessaria fase di decantazione, si possano trovare nuovi elementi per una rinnovata fiducia reciproca che possa portare alla crescita del nostro partito”.

Letto 249 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>