Sgarbi attacca il PD

Pubblicato: mercoledì, 21 settembre 2011
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

SALEMI- Per Vittorio Sgarbi, dopo avere denunciato il questore Carmine Esposito ed il maresciallo dei carabinieri Giovanni Teri , arriva  il momento di scagliarsi  anche contro gli esponenti locali del Partito Democratico, rei di avere manifestato piena solidarietà agli investigatori. “Il Pd – dice il sindaco di Salemi – rivolga la solidarietà anche agli investigatori ed ai magistrati che indagano sui suoi deputati siciliani, arrestati con l’accusa di intascare tangenti o a quelli che indagano sui soldi presi da Penati”. Sferzanti e dirette come sempre, arrivano le parole di Sgarbi, che giungono a puntare il dito anche sul consigliere del PD, Venuti. Verso quest’ultimo vengono, infatti, mosse le accuse  sull’utilizzo di “privilegi di leggi insensate che alimentano sprechi e distorsioni di ogni tipo, fa un uso davvero eccessivo dei permessi retribuiti, consentendo al suo datore di lavoro, un ente di formazione professionale di Palermo, di chiedere e ottenere dal Comune di Salemi rimborsi per circa 18 mila euro.” La prima settimana di ottobre Sgarbi incontrerà il procuratore di Marsala Alberto Di Pisa. “Oltre a riferire delle ricostruzioni fantasiose degli investigatori e delle falsità di Oliviero Toscani, mi difenderò anche da queste azioni politiche”.

Letto 299 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>