Sit-in allo Steri: Il rettore deve dimettersi

Pubblicato: venerdì, 16 settembre 2011
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0
PALERMO- Si è svolto ieri mattina un sit-in davanti palazzo Steri, sede del rettorato dell'Università di Palermo, organizzato dai collettivi  e da alcune  associazioni universitarie. Lo scopo dell'incontro era di quello di manifestare la contrarietà degli studenti nel vedere il proprio rettore, Roberto Lagalla, impegnato nella corsa alla poltrona di Sindaco di Palermo e, contemporaneamente, a capo dell'intero Ateneo palermitano. "Nelle prossime settimane si attraverseranno momenti delicati per l'intero Ateneo; per questo, abbiamo boisogno di una figura super partes  che non non può essere più incarnata da Lagalla. Gli chiediamo, quindi, di dimettersi", dichiara Francesco Paolo Citarda, Presidente dell'associazione MDU. Dello stesso avviso anche Giorgio Martinico, del collettivo universitario autonomo, che pone la questione sull'impossibilità del rettore di fare politica e al contempo svolgere doveri istituzionali all'interno dell'unversità.
Letto 179 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>