MANOVRA: più tasse e meno servizi!

Pubblicato: venerdì, 16 settembre 2011
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0
PALERMO- "Più tasse e meno servizi" è, a parere di molti, il sunto della manovra economica appena approvata. Anche l'assessore all'economia, Gaetano Armao, si trova in perfetto accordo con questo punto di vista aggiungendo che certamente questo non sarà il modo più adeguato per risanare i problemi economici dello Stato. Non si puo' decidere, come ha fatto il governo di intaccare sensibilmente i servizi ai cittadini senza, invece, eliminare sacche di privilegio sulle quali si potrebbero ancora recuperare rilevanti risorse". Motivo per cui le regioni a statuto speciale si sono unite alle contestazioni delle Regioni e statuto ordinario. I tagli sono enormi, ha commentato Armao, e vanno proprio a danneggiare il cittadino e i servizi minimi che a lui vengono garantiti da Comine, Provincia e Regione nell'ambito dei trasporti pubblici, dei lavori alle infrastrutture (come le scuole ad esempio) e degli investimenti. I tagli sono stati di circa il 50%, e questo implica grosse difficoltà per le amministrazioni, nel garantire i servizi minimi al cittadino. Ci chiediamo allora dove sia finito il Wellfare-state che tutti ci invidiavano?
Letto 239 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>