Sticky: Alcamo, Consiglio Comunale straordinario

Pubblicato: venerdì, 16 settembre 2011
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

"Questa mfinanziaria quanto meno è confusionaria". Questo il commento più bonario che è uscito dal dibattito  nel Consiglio Comunale di Alcamo, che si è riunito straordinariamente per dibattere sull'iniziativa anti finanziaria dei Comuni siciliani, che ha visto in prima linea il Sindaco Scala. Al consiglio straordinario sono state invitate tutte le parti sociali e tutti i cittadini, infatti erano presenti eminenti esponenti dei sindacati, rappresentanti delle istituzioni regionali e liberi cittadini; si è notata, invece, l'assenza di esponenti nazionali. Questa finanziaria ha unito tutto l'arco costituzionale e tutte le categorie, Le ha unite nella critica aspra alle misure presenti nella stessa.

Dal punto di vista tecnico la relazione del Sindaco Scala all'ordine del giorno è stata votata all'unanimità, anche se lo stesso Scala si è dichiarato urtato dal fatto che il voto sia avvenuto subito prima del dibattito.

Naturalmente gli interventi più duri sono stati quelli della maggioranza consiliare e del Sindaco stesso, che hanno messo in evidenza la iniquità della finanziaria e che colpisce sempre le classi medie e giù di lì. In particolare il consigliere Filippi ha messo in evidenza le magagne del governo nazionale, che lo stesso vorrebbe far pagare agli enti locali.  Bisogna sottolineare che il discorso del Sindaco rispetto agli altri è stato connotato da toni e affermazioni non da uomo di parte, ma da primo cittadino di una città virtuosa, che ha voglia di prendere il volo, questa finanziaria invece non fa altro che tarpare le ali.

Gli interventi degli esponenti del centrodestra, anche se molto critici nei confronti della finanziaria, si sono basati sul fatto che la crisi è mondiale e non si può dare la colpa solo al governo Berlusconi, sarebbe riduttivo e sbagliato. A difesa del Governo nazionale sono intervenuti i consiglieri Zuppardo e La Monica, che hanno criticato la faziosità delle critiche del centrosinistra, ree di non pensare a soluzioni comuni.

Letto 183 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>