Mazara: avviato dialogo per l’apertura di presidi di emergenza

Pubblicato: sabato, 10 settembre 2011
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

TRAPANI. Mercoledì 7 si è conclusa la riunione tra la Asp e alcune associazioni del Mazarese. Presente il Direttore Generale dell ASP, Fabrizio De Nicola, con una delegazioni di alcune associazioni come: Cittadinanza Attiva Mazara, CO.CI.T.R.I.A.TE.MA, Disabili Mazara UNICEF, AIPA Mazara e Legambiente Mazara. Obiettivo di tale incontro era quello di discutere intorno ai cambiamenti apportati recentemente nella città di Mazara riguardo l'organizzazione sanitaria. Il periodo è particolarmente critico a causa dei numerosi trasferimenti di reperti dell'ospedale mazarese in altri presìdi. Prima di apportare ulteriori cambiamenti si è deciso di sentire la cittadinanza attraverso le associazioni in modo da calibrare meglio la realizzazione di un presidio territoriale di emergenza/urgenza. In presenza di Dialogo o in assenza dello stesso il dato di fatto è che gli ospedali trapanesi versano in condizioni disastrose per le numerose chiusure, denominate  spesso traferimenti ma che di fatto si traducono in servizi in meno per i pazienti di grandi centri come Mazara.

Letto 138 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>