Viber approda su Android

Pubblicato: martedì, 30 agosto 2011
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

Da oggi la celebre applicazione utile per chiamare via VoIP e inviare SMS a costo zero approda anche su Android.

Viber è per l'appunto un'applicazione che permette di chiamare via internet altri smartphone ed inviare messaggi istantanei a costo zero a condizione che anche il ricevente abbia installato la medesima applicazione.

A differenza di Whatsapp che è gratis solo per il primo anno, Viber è totalmente gratuito e, grazie alla possibilità di chiamare via internet, sembra possedere tutti i requisiti necessari per superarlo in breve tempo.

Dopo il successo in casa Apple adesso è liberamente scaricabile dal market per tutti i possessori di smartphone Android (5 milioni di download in pochi giorni).

E' richiesta solo una connessione ad Internet (Wi-Fi o 3G), nessuna registrazione, nessun costo... perchè non provarci?

Da oggi la celebre applicazione utile per chiamare via VoIP e inviare SMS a costo zero approda anche su Android.

Viber è per l'appunto un'applicazione che permette di chiamare via internet altri smartphone ed inviare messaggi istantanei a costo zero a condizione che anche il ricevente abbia installato la medesima applicazione.

A differenza di Whatsapp che è gratis solo per il primo anno, Viber è totalmente gratuito e, grazie alla possibilità di chiamare via internet, sembra possedere tutti i requisiti necessari per superarlo in breve tempo.

Dopo il successo in casa Apple adesso è liberamente scaricabile dal market per tutti i possessori di smartphone Android (5 milioni di download in pochi giorni).

E' richiesta solo una connessione ad Internet (Wi-Fi o 3G), nessuna registrazione, nessun costo... perchè non provarci?

Letto 470 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>