Unipa: gli spot per promuovere l’Università di Palermo

Pubblicato: giovedì, 4 agosto 2011
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0
La pubblicità pro- Università degli Studi di Palermo continua.Dopo l'Unipa- store e i manifesti in cui lo stesso Rettore invoglia a devolvere il 5 per mille all' Università di Palermo, adesso sono una trentina di studenti del corso di laurea di Scienze della comunicazione pubblica, in collaborazione con Unicredit e l’agenzia di comunicazione Feedback, ad aver creato due cortometraggi per la promozione dell'Ateneo palermitano. Entrambi i video, inseriti all'interno del progetto  “Noi di Unipa viral ciak”, sono stati girati a Palermo.  Al momento della pubblicazione sul sito  dell'Università di Palermo, il popolo del web è stato chiamato a votare il migliore tra i due. Nel primo, "Gangs of Palermo", tra sparatorie in perfetto stile mafioso degli '80, gli attori concludono scherzando sul fatto che sarebbe stato meglio ascoltare il consiglio della mamma, ovvero studiare; il secondo, "A come... "(più votato tra i due con 2.431 preferenze), punta più sull'aspetto emozionale e sull'orgoglio di essere studente dell' Università di Palermo. Probabilmente non tutti gli studenti già iscritti saranno orgogliosi come Andrea, il ragazzo del cortometraggio, di appertenere ad un ateneo in cui le mancanze e i problemi sono all'ordine del giorno. Il lavoro degli studenti coinvolti nel progetto è lodevole, nonostante il soggetto di uno dei corti sfrutti stereotipi triti e ritriti che esportano  un'immagine della Sicilia tutt'altro che invidiabile. Adesso siamo in attesa di una nuova trovata che possa salvare, o quasi, la catastrofica situazione finanziaria dell' Ateneo.
Per vedere i video clicca qui:
Letto 733 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>