Ingroia accusa reticenza da parte dello stato sulle stragi del 93′

Pubblicato: sabato, 23 luglio 2011
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

FIRENZE - Secondo il magistrato, Antonio Ingroia, durante le stragi del 93' a Palermo "ci fu reticenza da parte di uomini dello Stato". Lo ha detto alla Festa Nazionale di Libera a Firenze. Il procuratore aggiunto di Palermo, riapre un triste capitolo della storia del nostro paese, quello dell'intreccio tra mafia e politica. Infatti, secondo il magistrato, da oltre 20 anni non si è rilevata nessuna verità giudiziaria e  nessuna responsabilità da parte dei mandanti esterni delle stragi.

Letto 227 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>