Mafia: condannato Calamusa per aver ospitato boss latitante.

Pubblicato: venerdì, 22 luglio 2011
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0
TRAPANI - Benedetto Calamusa, di Calatafimi, e' stato condannato, ieri,  a 9 anni di reclusione con l'accusa di associazione mafiosa per aver ospitato all'interno della sua abitazione, il boss latitante Domenico Raccuglia, arrestato il 15 novembre del 2009 . La sentenza e' stata emessa ieri dal Tribunale di Palermo. La moglie di Calamusa, Antonina Soresi, nei mesi scorsi, era stata condannata a 3 anni di reclusione per favoreggiamento.
Letto 324 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>