Il centro Pio la Torre ricorda il deputato del PCI in occorrenza del 29° anniversario dalla sua morte

Pubblicato: giovedì, 28 aprile 2011
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

MARSALA - Ricorre quest'anno il 29° anniversario dalla morte di Pio La Torre, ucciso il 30 aprile 1982. Domani il centro di studi ed iniziative culturali Pio la Torre di Palermo ricorderà il deputato italiano del PCI con una manifestazione che avrà luogo al Teatro Biondo di Palermo a partire dalle ore 9.00. La prima parte del programma prevede la presentazione del CD musicale "Cantico d'amore" di Moffo Schimmenti e le "Libere Note" e dei risultati dell'indagine sulla percezione dei giovani del fenomeno mafioso, la seconda parte vedrà invece la messa in scena del dramma didattico "Fango" di Gabrielle Montemagno con la regia di Giacomo Bonagiuso. Il dramma sarà interpretato dai ragazzi, anzi dalle studentesse (il cast è costituito infatti da sole donne) dei licei scientifico, pedagogico e classico di Catselvetrano. Lo spettacolo già messo in scena a Castelvetrano al teatro Selinus il 9 aprile ha riscontrato un grande successo aggiundicandosi il palco del Biondo. Dopo le polemiche piombate sulla città a seguito della puntata di Exit sul boss castelvetranese Matteo Messina Denaro, le giovanissime ragazze protagoniste di "Fango" hanno così l'occasione di mostrare l'altra faccia della città, quella onesta e anti-mafiosa e ricordare chi, insieme a molti altri nomi, ha contribuito, a costo della propria stessa vita, alla lotta contro la mafia.

Letto 259 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>