Belice ambiente non naviga in buone acque

Pubblicato: sabato, 2 aprile 2011
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0
SANTA NINFA- Si è svolta Giovedì l'assemblea dei soci di Belice Ambiente alla presenza di diverse amministrazioni comunali. Assenti i comuni di Santa Ninfa, Campobello di Mazara, Salemi e Vita e ancora più grave la provincia di Trapani. Castelvetrano e Mazara del Vallo hanno garantito l'erogazione di somme a fronte dei servizi resi dalla ditta nel terzo trimestre del 2010. Ma la situazione è ugualmente di emergenza e servirà unicamente a garantire il servizio di raccolta rifiuti per i prossimi trenta giorni. Occorre una cifra ben più alta e nel caso in cui questa non venisse trovata non potrà andare avanti la raccolta, in attesa di ulteriori riscontri si paventa tra un mese una situazione simile a quella del palermitano, dove i mucchi di spazzatura sono all'ordine del giorno e quasi ad ogni angolo, anche nella zona del Belice.
Letto 200 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>