Cusumano chiede maggiore attenzione sul Vincenzo Florio

Pubblicato: domenica, 27 marzo 2011
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0
ALCAMO. Il segretario cittadino del Partito Democratico interviene sulla questione, ormai ampiamente dibattuta da molti rappresentati politici di ogni schieramento, dell'aeroporto civile di Birgi. Vincenzo Cusumano analizza la situazione e seppure riconosce la gravità della situazione internazionale, la crisi libica che influenza ormai gran parte della situazione siciliana anche a causa degli sbarchi a Lampedusa, chiede a gran voce che rappresentanti istituzionali si facciano portavoce con il Governo nazionale al fine di trovare al più presto una soluzione che risollevi lo stato di fermo in cui sono cadute in una sola settimana di chiusura turismo ed economia nella provincia di Trapani. Va ricordato, infatti, come sottolinea Cusumano, che l'aeroporto Vincenzo Florio con i suoi 13 voli giornalieri, tra nazionali e internazionali, ha permesso il transito in provincia di Trapani di un gran numero di persone, alcuni per turismo, altri per ragioni di altro tipo ma che comunque hanno contribuito ad una crescita sostanziale dello scalo e della provincia. Non si tratta di una questione esclusivamente turistica, nè ideologica come si può notare dalle richieste fatte da ogni parte politica, molte persone sono state licenziate a causa di questa chiusura e dall'oggi al domani si ritrovano a fare i conti con l'impossibilità di progettare per il proprio futuro, se non per la quotidianità.
Letto 265 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>