Il Sindaco critica, il Consiglio risponde

Pubblicato: sabato, 26 marzo 2011
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

CASTELLAMMARE DEL GOLFO - Dopo le critiche di giorni fa al Consiglio Comunale, da parte del Sindaco Bresciani che accusava il Consiglio di averlo lasciato solo e di non sostenere più le iniziative amministrative della Giunta, a rispondere a queste accuse è il Presidente del Consiglio Comunale, Cruciata (Fli), che accusa il Sindaco di aver denigrato il Consiglio e di fare affermazioni che non veritiere e distorte sulle vicende politiche-amministrative che hanno caratterizzato l'attività municipale. Cruciata continua contrattaccando, mettendo in evidenza il caso di Assessori scelti autonomamente da Bresciani, ma di cui subito dopo si sono perse le traccie, incrinando il rapporto cittadini-amministrazione; con l0ccasione Cruciata ha ribadito che è stata normale la richiesta da parte del suo gruppo di avere due assessori in giuta, visto che lo stesso gruppo rappresenta più di un terzo del Consiglio comunale. Cruciata, nella sua lettera di replica al Sindaco, conclude: " la sua maggioranza le aveva chiesto di entrare in giunta. Lo scopo  era quello di  dare una mano al governo cittadino; lei non ha voluto accettare questo aiuto. Comunque il Consiglio comunale rimarrà fedele all’impegno preso con gli elettori e ognuno, nella sua appartenenza politica, è pronto a sostenere le iniziative utili allo sviluppo del territorio. Ma si ricordi che sarà pronto a bacchettarla qualora riterrà non si stia facendo la cosa giusta per il paese”.

Tempeste all'orizzonte della politca Castellammarese! Tempeste che porteranno ancora instabilità e immobilismo, ciò di cui i castellammaresi sono stanchi consapevoli che la propria città, che ha un potenziale enorme, non trovi nella politica una sponda necessaria per far svilupparsi. Castellammare, una meraviglia del Golfo, che però, per ora , è solo talento sprecato!

Letto 273 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. Alberto Lo Cicero ha detto:

    tempeste per te di sinistra

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>