Pensionamenti e scuola

Pubblicato: venerdì, 25 marzo 2011
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

TRAPANI. Nel mondo della scuola in provincia Trapani le ultime notizie non sono certo allettanti: 352 pensionamenti interessano i vari ordini di scuola e diverse classi di concorso. Il prospettato inalzamento dell'età pensionabile per le donne ha prodotto un fuggi fuggi generale,chi si è trovato nelle condizioni di potere scegliere ha preferito optare per la pensione. Se anche qualcuno avesse voluto pensarci, il fatto di trovarsi dall'anno prossimo costretto a rimanere in servizio per altri cinque anni ha di fatto fugato ogni dubbio. L'impressione per il lettore non avvezzo ai problemi della scuola potrebbe essere positiva; svecchiamento equivale a rinnovamento, quindi posti per tanti precari in attesa. Ebbene qui arrivano le cattive notizie: non si producono ricambi generazionali da questi pensionamenti poichè la scure ministeriale che ha colpito la scuola pubblica dà qui i suoi risultati. Tra contrazione di posti, accorpamenti di classi, riduzioni orarie e cambi di indirizzi scolastici non ci saranno nuove immissioni in ruolo o nelle migliori ipotesi una per alcune delle classi di concorso. Dunque nessuna buona nuova per i tanti precari della scuola, nè migliori sono le prospettive di quanti vorrebbero tornare nelle città di residenza, perchè anche questo fronte non lascia intravedere nulla di positivo, a fronte di migliaia di domande di mobilità in Sicilia e nello specifico in provincia i posti effettivamente non ci sono.

Letto 379 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>