Investe un bambino con l’auto e si suicida per i sensi di colpa

Pubblicato: mercoledì, 23 marzo 2011
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

PALERMO - È accaduto verso le ore 19,00 di ieri sera, quando un giovane palermitano di 21 anni, al volante di una Smart, mentre percorreva via Emanuele Capitano Basile, ha investito un bambino di 10 anni, omettendo i soccorsi e dandosi a precipitosa fusa. Il ragazzo, credendo di aver ferito gravemente il bambino, in preda a raptus di colpa, si è recato in viale Regione Siciliana, dove, dopo aver parcheggiato l’auto a margine della carreggiate, non ha esitato a lanciarsi nel vuoto dal Ponte Corleone, suicidandosi.

Alcuni testimoni hanno prontamente avvisato i Carabinieri, che non hanno potuto fare altro che constatare la morte del giovane.

Per quanto riguarda il ragazzino coinvolto nell'incidente, trasportato presso l'Ospedale dei Bambini “Di Gristina”, è stato ricoverato con prognosi riservata ma le sue condizioni non sono così gravi da ritenerlo in pericolo di vita.

Letto 370 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>