Beatrice Monroy: “Elegia delle donne Morte”

Pubblicato: giovedì, 17 marzo 2011
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO - Venerdì 18 Marzo, presso i locali del Centro Congressi Marconi, alle ore 18:30 si svolgerà il quarto incontro della rassegna "Finalmente è Venerdì", organizzata dall'Assessorato alla cultura di Alcamo in collaborazione con la libreria Mondadori. L'incontro di questa quarta giornata tratterà come argomento di discusssione  gli incontri e gli scontri sui temi della contemporaneità; L'appuntamento  prevede come ospite Beatrice Monroy con la presentazione del libro " Elegia delle donne Morte " Ne discute con l’autore: Enzo Di Pasquale Giornalista-scrittori.

Questo nuovo libro di Beatrice Monroy Elegia delle donne morte e' sato protagonista questa settimana passata fino a venerdì 11 marzo di Fahrenheit su Rai radio3 (FM 98.9) con la lettura di un racconto al giorno tratto dal testo. Giovanna, Bella, Carla, Ada, Emma e Vincenzina sono le sei protagoniste. Sono donne che non ce l’hanno fatta, donne perdenti che, trovandosi a un bivio cruciale della loro vita, si sono ritratte affogando nel silenzio. Vite e storie che si incrociano in un mattino piovoso sui gradini di una Chiesa di una città senza nome, una città fantasma e clone di Palermo o di un'altra città siciliana . Le donne si raccontano sempre, cercano nelle altre complicità e ascolto, si scambiano storie allegre, comiche e tristi, creano cerchi, confidenze, solidarietà. In Elegia delle donne morte alcune donne rievocano vicende personali, incrociando i loro destini. Sono donne che non ce l'hanno fatta, donne perdenti che, trovandosi a un bivio cruciale della loro vita, si sono ritratte affogando nel silenzio. Tutti i destini narrati hanno una comune origine in una notte di scirocco. Un fuoco devasta le montagne attorno alla città, qualcuno ne approfittaper dare fuoco al grande Archivio, memoria di una città senza nome. In collaborazione con la Libreria Mondadori di Alcamo
Letto 261 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>