Lombardo e Russo indagati per abuso d’ufficio

Pubblicato: mercoledì, 2 marzo 2011
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

PALERMO - La procura di Palermo, nell'ambito dell'inchiesta sulle nomine dei dirigenti generali esterni all'amministrazione regionale, starebbe indagando anche sul presidente della Regione, Raffaele Lombardo, e l'assessore alla Salute, Massimo Russo.  Inoltre il fascicolo recentemente consegnato alla Procura dalla Corte dei conti, nel quale si sta vagliando l'ipotesi di un danno erariale, vedrebbe il reato di abuso d'ufficio per Romeo Palma, ufficio legislativo e legale, e Maurizio Guizzardi, alla Sanità.

Circa un anno fa la giunta Lombardo aveva chiesto un parere su nove nomine di dirigenti regionali esterni al costituzionalista Giovanni Pitruzzella. La sua risposta fu quella di revocare gli incarichi dei dirigenti esterni in quanto erano presenti diversi vizi nelle procedure di designazione dei manager esterni.

Alla fine il governo aveva confermato il contratto di dirigente esterno solo a Guizzardi e Palma, poi anche a Salvatore Barbagallo (all'Agricoltura) e a Gian Maria Sparma (alla Pesca).

Letto 196 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>