E’ emergenza sbarchi anche in provincia di Ragusa

Pubblicato: giovedì, 24 febbraio 2011
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0
Dopo Lampedusa anche la Sicilia orientale lancia l'S.O.S al governo nazionale per richiamare l'attenzione sul problema immigrazione. Sul versante est dell'isola, il problema ha interessato e continua a interessare la provincia di Ragusa. Il centro di prima accoglienza nell'area portuale del comune di Pozzallo è stato, infatti, in questi giorni un importante punto di riferimento per l'emergenza sbarchi, ma due giorni fa si è reso necessario a causa del sovraffolamento della struttura il trasferimento di ventiquattro extracomunitari al centro di permanenza temporanea di Trapani. Proprio i continui sbarchi hanno portato il sindaco Giuseppe Sulseti a richiamare l'attenzione del governo nazionale dichiarando di credere assolutamente necessario: "disporre anche per Pozzallo, città di frontiera, un adeguato potenziamento di uomini e mezzi per fare fronte ad una situazione difficile che, nei prossimi giorni, per i drammatici eventi che si registrano in Libia, rischia di assumere proporzioni devastanti”. Tali timori sono inoltre confermati dalla Capitaneria di porto che ha dichiarato di essere preparata anche all'arrivo delle stesse unità giunte a Lampedusa.
Letto 501 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>