Sticky: La crisi del Cantiere Navale di Trapani

Pubblicato: sabato, 12 febbraio 2011
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Trapani - In un comunicato dell’undici Febbraio, l’On. Oddo, Vice Presidente dell’Assemblea Regionale, ha espresso preoccupazione per la situazione dei Cantieri Navali di Trapani, auspicando un dialogo ancora più fitto tra le parti sociali. Le parole del’Onorevole riportano all’attenzione di noi tutti una situazione che è già tragica, ma si potrebbe trasformare in una situazione economicamente e socialmente esplosiva, visto la posta in gioco, cioè il posto di lavoro di moltissime persone e una perdita economica per il territorio.

Dal punto di vista di interventi da parte della Regione, l’Onorevole Oddo fa presente che l’amministrazione regionale si è mossa destinando sessantacinque milioni di euro per interventi di ammodernamento dei bacini e per specifici accordi di programma pubblico privato per rendere il settore realmente competitivo rispetto a ciò che si registra fuori dall'isola e dall'Italia.

Noi dal canto nostro, non tacendo assolutamente che la Regione in qualche modo si è mossa, non possiamo però tacere sul fatto che investimenti non significano soluzione, perché molte volte, le somme investite, a causa di cavilli burocratici e a causa della inefficienza degli enti che devono attuare questi investimenti, si trasformano in cattedrali nel deserto. Investimenti? Devono portare fatti!!!

Letto 207 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>