Checco Zalone torna sugli schermi

Pubblicato: domenica, 9 gennaio 2011
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Dopo il successo di "Cado dalle nubi", Checco Zalone torna sul grande schermo con una storia divertentissima. Luca Medici, questa volta, ha preferito dare un  titolo apparentemente normale al suo  film. "Che bella giornata" racconta la storia di  Checco, personaggio ignorante e combina guai  che, dopo aver superato grazie ad una raccomandazione l'esame per entrare a far parte del corpo di sucurezza, viene posto  alla sicurezza del  Duomo di Milano. Oltre ai suoi modi buffi di comportarsi Checco incontra, ad un certo punto, una ragazza che finge di affezionarsi a lui solo perché, insieme al fratello, ha intenzione di organizzare un attacco terroristico alla Madonnina.

L'inserire all'interno del film dei tipici temi sociali come l'omofobia (in "cado dalle nubi") e di razzasmo religioso e non(in "Che bella giornata "), da la possibilita al regista di trasmettere dei messaggi veicolati dalla risata e dall'intrattenimento del pubblico. La capacità di Checco in questo è veramente tanta e il suo fascino fa sì che gli spettatori restio per tutta la durata del film incollati allo schermo.

Letto 231 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>