Confiscati beni per 2,7 milioni di euro

Pubblicato: mercoledì, 5 gennaio 2011
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0
PALERMO. La guardia di finanza di Palermo confisca beni per 2,7 milioni di euro al boss di Palermo Stefano Lo Verso, in seguito alle indagini condotte e alla condanna dello stesso Lo Verso a cinque anni e otto mesi emessa nel 2006. Lo Verso, considerato reggente della cosca di Ficarazzi è colpevole di associazione mafiosa e si pensa sia stato molto vicino a Provenzano, tanto da costituirne uno degli anelli di collegamento con l'esterno tra i più vicini all'ex padrino. Probabilmente era tra coloro che ne curavano la comunicazione con l'esterno nel periodo della latitanza. Confiscati terreni nella zona di Ficarazzi, appartenenti al Lo Verso stesso e a familiari, e circa 10 appartamenti tra la cittadina e Palermo.
Letto 220 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>