Ospedale di Alcamo: tra promesse e nuovi fondi

Pubblicato: sabato, 11 dicembre 2010
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0
ALCAMO. Dopo i botta e risposta del sindaco Scala e dell'on. Ferrara attraverso un comunicato redatto il 9 dicembre 2010 il Sindaco di Alcamo, il presidente del consiglio comunale, l'onorevole Ferrara e il senatore Papania rendono noto l'incontro avvenuto con la direzione generale dell'ASP di Trapani che ha avuto come tema l'Ospedale S.Vito e S.Spirito di Alcamo. L'incontro svoltosi in presenza dei dottori De Nicola, direttore generale; D.ssa Martorana, direttore sanitario e dott. Di Bella, direttore amministrativo; ha avuto come tema la funzionalità del nosocomio cittadino e giunge dopo l'incontro in Aula Consiliare con i dipendenti dello stesso Ospedale. Dall'incontro è emerso che la direzione generale assicura: la piena funzionalità del reparto di cardiologia in area medica; la conferma del punto nascita garantendo l'adeguata copertura pediatrica; il mantenimento del Pronto Soccorso; l'attivazione di autolettiga medicalizzata a servizio delle emergenze; in brevi tempi l'attivazione di Pta, con potenziamento dell'ambulatorio di Ortopedia; l'attivazione della lunga degenza. Preso atto della mancanza di parti nell''ultimo periodo e delle difficoltà incontrate nei reparti di anestesia e rianimazione il primo cittadino si propone di avviare verifiche e incontro specializzati per comprendere le difficoltà ancora presenti. Infine il piano triennale prevede 21 milioni e 800 mila euro per la costruzione di un nuovo ospedale che sarebbe il fiore all'occhiello della città di Alcamo e di straordinaria importanza per tutto il comprensorio, carente di strutture.
Letto 245 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>